Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Sabato, 10 Settembre 2016 23:36

Abbruzzo, doppiette bloccate dal TAR

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Cacciatore Il presidente del TAR Abruzzo accetta il ricordo presentato dal WWF sospendendo il calendario venatorio emanato dalla regione.
La trattazione collegiale è prevista per il 28 settembre e per adesso i cacciatori dovranno rinunciare ai loro progetti ed aspettare.

La decisione del TAR sospende la delibera della giunta regionale n°515 del 2 agosto 2016 con la quale era stato approvato il calendario venatorio per la stagione 2016/2017. I motivi della sospensione riguarderebbero la regolamentazione della caccia alle specie SPEC (Specie Europee di Interesse Conservazionistico) quali Beccaccino, Pavoncella, Moriglione, Marzaiola, Frullino, Codone, Mestolone, Canapiglia, Combattente, Beccaccia, Tortora, Allodola e Quaglia e l’apertura della caccia prima del primo ottobre, con pregiudizio per le specie Cornacchia grigia, Gazza, Ghiandaia, Merlo, Quaglia, Fagiano, Lepre comune e Volpe. Si contesta anche la chiusura tardiva, in violazione alle indicazioni dell'ISPRA, per le specie Tordo Bottaccio, Tordo Sassello, Cesena e Colombaccio.

Ulteriori motivazioni che hanno portato alla sospensione del calendario:
- le modalità di prelievo indicate per il prelievo della Lepre comune;
- il prolungamento dell'addestramento dei cani che supera i 30giorni stabiliti dalla legge;
- i ritardi nell'approvazione del calendario faunistico - venatorio (Le associazioni contestano questa mossa, secondo loro, sleale da parte della regione per limitare eventuale ricordi al TAR prima dell'apertura della caccia).

Se pur valide o meno le motivazioni che hanno spinto il TAR ad accettare il ricorso delle associazioni ambientaliste rimane la beffe per cacciatori che ancora una volta ne pagano le conseguenze e probabilmente si dovranno accontentare di un futuro calendario emanato in fretta non in linea con le aspettative e con quanto li ha portati al rinnovo annuale.

Abruzzo



demk

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente