Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Domenica, 15 Dicembre 2013 00:00

Foto Santo Beccaccia col Breton Eracle

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

google+

linkedin

Nelle ultime tre uscite quota zero, sembrava proprio che la Regina non ci volesse proprio ricevere...l'abbiamo cercata in molte zone, l'abbiamo inseguita in diverse valli, ma nulla quest'anno neache una volata.

Tutto cambia quando Santo ci degna della sua presenza nel suo ultimo giorno di ferie... Ecco che si parte per raggiungere la piana di Rosarno sperando di sparare qualche colpo ai Tordi.

La zona dove ci porta Santo è davvero molto bella, accostato al bosco distese di ulivi che si alternano fra quelli bassi e vitti a quelli maestosi alti e secolari.


Lo spollo però non è dei migliori nei due passi passano solo tre Tordi come schegge e fra tante padelle solo uno cade e non vendendone altri ci scoraggiamo un po' oltre che annoiarci.

Santo impaziente come sempre allora si mette in moto ed Eracle un giovane ed inesperto Breton di dieci mesi lo segue.

Noi rimaniamo fermi al passo e mentre ogni tanto Santo spara qualche colpo noi notiamo sfilare qualche Tordo, ma all'improvviso a rompere il silenzio sono tre colpi sparati quasi a raffica che subito ci fanno pensare a qualche bella padella, ma un forte grido di gioia riecheggia in zona poco dopo ed incuriositi ci avviciniamo.

Fra il bosco ed gli ulivi vi sono molti cespugli, roveti e bassi arbusti e proprio da qui Eracle si imbatte, un po' per fortuna o forse per fiuto nella sua prima Beccaccia e non essendo abituato alla ferma la frulla senza preavviso, ma non molto distante c'era Santo che al primo colpo la padella, ma col secondo e terzo colpo non le lascia scampo.

Le ultime due cartucce nel suo Benelli Montefeltro cal.20 erano una dispersante dell'armeria Valenti di Reggio Calabria e la Whinchester Standard.

La zona non è proprio pulita, infatti, perdiamo non poco tempo per recuperare la Beccaccia sino a che finalmente è proprio Eracle a recuperarla e a cercare di riportarla, ma le urla di gioie e contentezza di Santo che grida "Bravo Eracle....Bravo Eracle!!" come un matto fanno mollare la becca al cucciolotto facendolo quasi scappare impaurito.

Contentissimi della bella sorpresa non mancano gli scatti per immortalare il ricordo. Abbandoniamo prima del previsto i Tordi e ci catapultiamo nel bosco alla ricerca di qualche altra regina, ma dopo aver sudato ed inzuppato la camicia come al solito e per giunta esserci fatti fregare in due da una gallinella d'acqua desistiamo e rientriamo dalla battuta stanchi morti, ma felici per il primo incontro stagionale con la Beccaccia anche se avrà influito notevolmente la fortuna del nostro amico Santo...







Iscriviti al nostro forum o alla nostra pagina facebook e condividi con noi i tuoi racconti, le tue foto ed i tuoi video..



Foto Beccacce

Ultime foto inserite
demk

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente