Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo


Martedì, 01 Maggio 2018 12:33

L'elefante asiatico a rischio estinzione!

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

google+

linkedin

La caccia alla pelle d'Elefante mette a serio rischio la popolazione asiatica

Elefante IndianoNon è passato neanche tanto dalla triste notizia dell'estinzione del rinoceronte bianco settentrionale, che uno studio britannico lancia un allarme sullo stato di conservazione dell'elefante asiatico (conosciuto anche col nome di elefante indiano).

A parlare Belinda Stewart-Cox, direttrice di Elephant Family, che ha presentato al mondo il nuovo pericolo a cui vanno incontro questi splendidi mammiferi.
Dal 2014, inizio del monitoraggio della rete da parte dell'associazione è aumentata, in maniera esponenziale, la pubblicità di prodotti realizzati con la pelle d'elefante.
Gli elefanti asiatici, rispetto ai cugini africani, non soffrono molto il bracconaggio d'avorio per via delle zanne molto più piccole, ma soffrono terribilmente la diminuzione degli habitat ed i continui conflitti con l'uomo. Infatti, a parte le tigri che possono minacciare difficilmente i piccoli, l'uomo caccia questi animali per proteggere le colture ed allontanarli dai proprio villaggi.
Negli ultimi anni si è aggiunta la pratica barbarica di uccidere gli elefanti per procurarsi la pelle che viene venduta al mercato nero per essere trasformata in polvere e poi venduta in Cina per essere usata dalla medicina tradizionale per ottenere rimedi contro il mal di stomaco.
Un altro mercato in espansione e l'uso della pelle d'elefante per la realizzazione di bracciali, ciondoli o perline dalle fantomatiche proprietà di trasformare il male in bene e portare fortuna.

Bracconaggio Elefanti Pelle Credenze e superstizioni stanno incentivando in maniera esponenziale il bracconaggio dell'elefante asiatico.

Il paese più a rischio è Myanmar (Birmania) dove presto l'elefante asiatico potrebbe sparire in più della metà delle aree, poco protette, in cui attualmente si trovano questi pachidermi. La crudeltà dei bracconieri non si ferma di fronte a nulla e, negli stessi siti dove è possibile acquistare illegalmente la pelle d'elefante, non è raro, infatti, trovare i video, che testimoniano l'originalità del prodotto, mentre si scuoiano le carcasse degli animali lasciando poi il resto marcire all'aria.

In Birmnia l'attuale popolazione selvaggia di Elefanti asiatici si stima in circa 2.000 esemplari tuttavia il bracconaggio è aumentato significativamente negli ultimi anni e la caccia alla pelle non mette al sicuro nessun elefante dato che sia maschi (a differenza dell'avorio in cui solo i maschi vengono coinvolti), femmine e piccoli sono nelle mire dei commercianti senza scrupolo.

L'associazione Elephant Family lancia pertanto l'allarme cercando di sensibilizzare tutti al grosso problema sperando si riesca a far qualcosa prima che sia troppo tardi...

demk

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente

Login

Ultimi commenti