Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Visualizza articoli per tag: Lepre



Dalla linea valle della Pegoraro ecco un'ottima cartuccia per i Colombacci ideata per essere usata in valle o zone umide ha rosate compatte anche a distanza e rendimenti veramente micidiali con qualsiasi tempo sopratutto con le temperature più rigide.. Cartucce di ottima fattura anche se non sempre facili da trovare in armeria si pagano care, ma portano quasi sempre belle soddisfazioni fra i cacciatori.

Pubblicato in Cosa spariamo
MB Winter
Foto tratta dal sito della baschieri


Ottima cartuccia dell B&P studiata per rendere al meglio con le temperature rigide da come suggerisce il nome. Il merito è tutto della speciale borra antigelo. La cartuccia si presenta in un magnifico bossolo bianco trasparente che ci permette di osservare la cartuccia in tutto il suo splendore. Attenzione ad alcuni vecchi lotti dove ho riscontrato la presenza di un altro tipo di polvere. Credo fosse winchester, ma ne non sono sicuro al 100%. Negli ultimi pacchi acquistati nessuna anomalia e polvere MBx36.

Vediamo in dettaglio la cartuccia:

Pubblicato in Cosa spariamo


La Minilepre appartiene alla famiglia dei Leporidi ed è fra le specie più diffuse di coniglio selvatico nel nord America. Di recente questo selvatico è stato inserito per scopi venatori in Francia ed Italia dove ha preso il suo nome Minilepre.

Come suggerisce il nome, la Minilepre è letteralmente una lepre in miniatura dai colori rosso-bruno o grigio-bruno brizzolato, con grandi piedi posteriori, lunghe orecchie ed un breve batuffolo di coda bianca con un pesò di circa 1500 - 1800 grammi.

La Minilepre vive in una grande varietà di ambienti riuscendo molto bene ad integrarsi bene con la fauna circostante grazie alla sua vita per lo più solitaria e raramente in piccoli gruppi a differenza dei conigli selvatici che tendono a realizzare vere e proprie colonie di individui.

La Minilepre si ciba di erba e trifogli, di cortecce, germogli e ramoscelli ed i suoi predatori più temibili sono Falchi, Gufi e Volpi.

La caccia alla Minilepre si svolge con l'ausilio dei cani che scovano l'animale rifugiato nel fitto del sottobosco o nei cespugli dei campi.

Pratichi la caccia alla mini lepre? Se si che cartucce usi?



Lepre novità e cartucce più adatte
Foto Lepre
Video Lepre

Specie cacciabili in Italia
Pubblicato in Cacciapedia


La lepre comune o lepre europea è un mammifero appartenente alla famiglia dei Leporidi diffusa in tutta Europa e nell'Asia.

Raggiunge i 70 cm di lunghezza con in più la coda lunga circa 8 cm per un peso che può arrivare anche ai 7kg.

La lepre comune ha un'aspetto piuttosto slanciato con le zampe posteriori molto più lunghe di quelle anteriori che gli consentono di correre e saltare velocemente. Il muso è caratterizzato da due grandi occhi gialli e lunghe vibrisse bianche.

Le lunghe orecchie riescono a captare anche i rumori più piccoli e gli occhi posti ai lati del capo consentono alla lepre di avere un'ampia visione del circondato e localizzare facilmente eventuali predatori.

La dieta della Lepre è molto varia, soprattutto d'estate dove si nutre di erbe piante e funghi mentre d'inverno spesso si accontenta di erbe secche o cortecce.

La caccia avviene per lo più con l'ausilio del cane in grado di scovare la Lepre che tende a nascondersi mimetizzandosi fra gli arbusti o anfratti naturali.

Pratichi la caccia alla lepre? Se si che cartucce usi?



Lepre novità e cartucce più adatte
Foto Lepre
Video Lepre

Specie cacciabili in Italia
Pubblicato in Cacciapedia


La Lepre Alpina o bianca appartiene alla famiglia dei Leporidi ed è diffusa dell'Eurasia ed in parte anche sulle nostre Alpi.

La Lepre Alpina è di taglia leggermente più piccola rispetto alla lepre comune e durante l'anno a seconda della temperatura e del colore del terreno mutano il pelo che varia dal bianco candido durante l'inverno al bruno rossiccio del periodo estivo mantenendo sempre le punte delle orecchie di color nero.

La lepre alpina si nutre di erica di cortecce di betulle, salici nani e aghi di conifere.

Visto la selettività dell'ambiente in cui vive la lepre alpina la caccia è consentita solamente laddove si registrano popolazioni dal numero piuttosto stabili.



Lepre novità e cartucce più adatte
Foto Lepre
Video Lepre

Specie cacciabili in Italia
Pubblicato in Cacciapedia
Pagina 3 di 3

Login

Ultimi commenti