Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Domenica, 16 Ottobre 2016 18:19

Arrivano le Allodole anche in Calabria

Scritto da 

google+

linkedin

posto alldole calabria ionicaDa inizio caccia, a parte qualche Tortorella intravista ed una sola giornata in cui le quaglie si son viste la stagione è proseguita in maniera molto blanda.
Sui social da giorni non facevo che leggere grandi notizie di Tordi avvistati o abbattuti, ma qui in Calabria zero.

Il tempo degli ultimi giorni molto caldo e umido mi suggeriva più volte di andar a far il bagno che sperare di incontrare qualcosa.
Dopo tante uscite e solo zeri sul tesserino il morale non è dei migliori, ma osservando il meteo scopro che finalmente il libeccio forse si decide di lasciarci stare e, assieme a mio padre, organizziamo per domenica di andare ad Allodole.

Per l'occasione rispolvero tutte le cartucce accantonate e mai sfruttate. Ho con me alcune scatole vecchie anche di 15 anni regalate da smaltire. Sabato sera riempio lo zaino, preparo il fucile e vado a dormire molto speranzoso.


La sveglia suona presto ad interrompere i miei sogni. Mio padre ha già preparato il caffè e mi intima di muoverci che è tardi. Carichiamo la macchina e via. Arriviamo sul posto, dei campi intervallati qua e la con degli appezzamenti di ulivi e mandorli sulla costa ionica di Reggio Calabria.

Mi apposto che è ancora non è arrivata l'alba e comincio a zirlare col richiamo a vite. Sento qualche zirlo, anche se non nitido, ma non riesco a veder nulla. Probabilmente passano terra terra e non si riescono a vedere.

mirage sporting premium game 28g Arriva l'alba è il mio carniere è ancora vuoto come al solito. Da degli ulivi ecco un nitido lo ziiiip prima ancora di vederlo, imbraccio d'istinto e lo fermo appena esce dagli alberi. Corro subito a recuperarlo con molta gioia. Torno all'appostamento e cerco il bossolo per recuperarlo, ma soprattutto per curiosità sulla cartuccia che ha ben reso. Una vecchia mirage sporting premium game, bossolo arancione 28g del 9e ½. Nel dubbio che oggi vada nello zaino ne cerco un paio e la posiziono di prima canna.
Il tempo è caldo il freschetto della notte sta pian piano svanendo ed io comincio anche a sfogliarmi sino a rimanere a manica corta.
Si fanno le nove e parte una flotticella e qualche sparsa le allodole scarseggiano. Mio padre posizionato più al centro nei campi è riuscito a farne tre mentre io ne ho sparata solo una lontana. Alcuni cacciatori amareggiati cominciano a smontare le tende ed andarsene.

Rimaniamo in pochi in zona. Io, mio padre ed una manciata di cacciatori. Non si sentono neanche più colpi.

Il venticello di libeccio più più forte va scemando e da lì a poco cambia direzione soffiando da scirocco. Si sente l'umidità che porta, ma non faccio in tempo a godermi quel venticello sul viso che sento le allodole e intravedo una bella flotta di allodole arrivare in direzione dal sole.

Faccio le prime due, ma poi le cartucce sembra non andar più. Non sono proprio vicine, ma vedo che vengono colpite, magari a qualcuna salta qualche penna, ma non cadono. Una ferita la vedo andar a cadere lontana fra i campi. Provo ad andare a recuperarla, ma nulla, non riesco a trovarla. Dopo poco ne sparo una bellissima. Si accartoccia in aria e cade come un pera. Mi avvicino per recuperarla e parte, gli tiro due colpi prima di fermarla. La recupero ancora viva e tutta piena di sangue. Le cartucce proprio non vanno.

Provo le tante e diverse cartucce con me sino a quando non incamero la vecchia Fiocchi Nuova Bior con REX. Assieme alla mirage sono le uniche sembrano andar. Le allodole son davvero tante, a volte faccio fatica anche a scegliere su quale tirare. Attorno non si sente altro che sparare e son le 10. Si vede anche qualche flotticella di storni.
Riesco da lì a poco a farne 10 e purtroppo si deve chiudere i battenti. Raccolgo i bossoli sparati e si rientra.

Non appena è cambiato vento le allodole sono arrivate. Il bello della migrazione è proprio questo. Speriamo che continui!

allodole calabria 2016



Foto e racconti di caccia alle allodole



google+

linkedin

Amante della caccia migratoria, della caccia vagante col cane (soprattutto alla regina) e della ricarica. Sparo da sempre col Beretta A301 cal.12 e possiedo setter, breton e springer.
Amministro su Facebook due gruppi Blog dei cacciatori(gruppo segreto su invito con oltre 3mila membri) e Tutto caccia(oltre 2mila membri) dove scambiare quattro chiacchiere fra caccia

Commenti   

# BlackHunter 2017-05-07 12:41
Bel racconto

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente