Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Domenica, 15 Giugno 2014 00:00

In Europa si firmano accordi per la gestione dei "grandi carnivori"

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

google+

linkedin

In Europa, in almeno uno dei ventuno stati, è presente almeno una specie di grandi carnivori come l’orso bruno, il lupo, la lince ed il ghiottone. Questi animali dopo un periodo di declino si stanno pian piano rispandendo un po' ovunque in Europa grazie ai tanti sforzi di conversazione svolgi negli anni passati.

Tuttavia il loro aumento in aeree sempre più ristrette li porta a contatto con l'uomo ed a una convivenza con le attività umane non semplice da gestire.

Le stesse direttive europee che hanno finora salvaguardato questi animali, sono considerate uno strumento troppo rigido che impedisce qualsiasi gestione faunistica a livello locale. Ecco, quindi, che l'Europa, ha presentato e realizzato una piattaforma condivisa che prevede l'interazione tra coltivatori, ambientalisti, cacciatori, proprietari terrieri e scienziati al fine di scambiare idee e soluzioni sulla convivenza dell'uomo con i grandi carnivori.

Un'accordo storico che riunisce organizzazioni spesso in disaccordo fra loro per la soluzione di problemi di interesse comune.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente