Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Sabato, 17 Giugno 2017 12:23

Caricamento 206V 28g

Scritto da 

google+

linkedin

Una cartuccia veloce per contrastare le fulminee tortore di settembre...

206V Caricamento 28g Da un po' di tempo sto cercando di ottenere una cartuccia veloce, con pochi grammi ideale al caldo delle giornate di pre-apertura. Proprio in queste condizioni risulta favorevole utilizzare dosi all'"inglese" con poco piombo e un pizzico di polvere in più rispetto alla dose standard per ottenere, poco rinculo, e buone prestazioni senza rovinare la preda.

Col caldo l'aria è anche più rarefatta ed i pallini, se spinti velocemente, riescono a conservare meglio l'energia cinetica e riescono a farci guadagnare qualche metro in più rispetto alle giornate umide e freddissime dell'inverno.

Pertanto ho cercato di approntare una cartuccia con una polvere che vada benne nelle giornate calde e soleggiate e con un range di caricamento di 28-30g.
Su consiglio dei vari utenti del forum che ringrazio, ho optato per la Vectan 206/V, una monobasica estrusa discoidale, vivace che riesce a spingere abbastanza velocemente i pallini mantenendo basse le pressioni.

Essendo zone di campi interrotte qua e là da alberi dove è possibile ottenere buoni ripari dalla vista delle Tortore i tiri in preapertura che effetto solitamente sono nella media distanza, dai 15 ai 25 metri. Ho scelto, quindi, la borra Gualandi Piston Skeet che, rispetto al classico contenitore, favorisce l'apertura della rosata dopo pochi metri ed una numerazioni di piombo dell'8 adatta alla mole del selvatico.



Essendo ancora, purtroppo, chiusa la caccia non potuto provare sul campo la cartuccia, ma ne ho approfittato delle uscite al TAV per provarla nello Skeet e nel Trap.
Con la scusa ne ho approfittato anche per raccogliere un bel po' di bossoli sparati che ho ricalibrato e riutilizzato proprio con la 206V comprata quest'anno 2017.

Le sensazioni sono state positive con pochissimo rinculo e tiri di stoccata fulminee che polverizzano il piattello a dimostrazione dell'alta velocità della cartuccia.
Prossimamente vedrò di provare anche un caricamento feltro da 28,5g ed uno da 30g che stiamo progettando, sempre in collaborazione con gli utenti del forum, per i tiri più ravvicinati o per le quaglie.

Se ti va di provare la 206V ecco il dettaglio della cartuccia :

Polvere: 206V del 2017 in dose 1,45g;

Innesco: U688 ad alta potenza;

Bossolo: T3 o T4 vari in plastica recuperati al TAV da 70mm;

Borra: Piston Skeet H25;

Piombo: 28g del n°8;

Chiusura: stellare a 6 pieghe;

Altezza Cartuccia Finita: 57,8÷58,2mm. cartuccia. Bossoli riciclati del TAV T4 Innesco: U688 Polvere: 206 V dose 1,45 Borra: Piston skeet H25 Piombo: 28g numero 8 Chiusura stellare a 58mm



Consigliata per:

Tortora

Dosi consigliate

google+

linkedin

Amante del Big Game, sempre aggiornato sulle slug commerciali di tutti i generi e sulla ricarica nel campo della canna liscia. Il suo punto forte é il cinghiale sia con arma liscia che rigata. Aspirante cacciatore col cane da ferma. Dal grosso fagiano al rapido beccaccino. Si cimenta nella ricarica di cartucce dispersanti o long range, infatti a lui non piace seguire lo standard cercando sempre il top per i suoi assetti. In particolar per l' astuta volpe o la veloce lepre.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente