Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Lunedì, 03 Marzo 2014 00:00

Come addestrare un cane per la ferma

Scritto da 

google+

linkedin

Addestrare un cane non è mai semplice. Innanzi tutto partiamo col rispetto. Dobbiamo riuscire a far capire al nostro cane chi è a dettare gli ordini. "Seduto" e "no" sono i primi comandi che il cane deve imparare. Non ci devono mai mancare pazienza e costanza per educare al meglio il cane.

La ferma è qualcosa scritto nel dna di molti cani ed, infatti, alcuni nascono con delle doti straordinarie, altri saranno meno bravi, ma col giusto addestramento riusciranno sempre a darci belle soddisfazioni.

L'età indicata per cominciare ad educare il cane va dai quattro mesi e dal sesto in poi è bene abituare il cane all'incontro con la selvaggina (possiamo acquistare delle quaglie e spuntargli le ali).

Per insegnare la ferma ci serve una canna (anche quella da pesca) con all'estremità attaccata una lenza alla quale fisseremo una calza piene di piume. Se ci è possibile utilizziamo le piume delle prede che cacceremo così da abituare il cane al loro odore.

Il metodo per addestrare il cane è semplice. Facciamo muovere la calza e sicuramente il cane la rincorrerà e noi dobbiamo cercare sempre di fargliela correre davanti senza che l'afferri. Ogni volta che il cane si ferma lasciamo immobile la calza. Pian piano il cane comincerà a capire che deve avvicinarsi pian piano alla calza. Una volta vicino alla calza tenderà a rimanere immobile (a volte con la zampa alzata) ed allora incentiva il cane con un comando secco e sempre uguale. Non appena il cane si lancerà sulla calza "alzala in volo".

È importante riuscire a non far prendere al cane la calza, anche fuori dall'allenamento. Questo esercizio ripetilo ogni giorno per circa 20-30 minuti al massimo usando le stesse metodologie e gli stessi comandi. Al termine premia sempre il cane con carezze e qualche premio.

Se ti è possibile, prima dell'incontro col selvatico vero e proprio, puoi acquistare delle quaglie con le ali spuntate e liberarle in un campo dove portare il tuo cane. Questo esercizio aiuta il cane a memorizzare meglio l'odore delle quaglie per localizzarle e poi puntarle senza avvinarsi troppo per farle frullare.

Il cane da ferma perfetto è quello che si avvicina pian piano al volatile senza frullarlo e lo punta in attesa del comando del cacciatore per lanciarsi su..

google+

linkedin

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Altro in questa categoria: « Setter Irlandese Cani da cerca »

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente