Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo


Lunedì, 02 Ottobre 2017 20:22

Caccia vicino le case, scoppia lite e gli spara

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

google+

linkedin

La Spezia imbraccia il fucile e spara al culmine di una lite

Lite Cacciatore SparaL'episodio è avvenuta a Tavolara nei pressi di Sarzana a La Spezia. Non sono ancora chiare le dinamiche, ma un'ennesima lite fra Jamaal Madboui, marocchino 47ene sposato e con tre figli ed il cacciatore Daniele Rustighi 59enne di Castelnuovo è terminata con un colpo di fucile sparato dal cacciatore e che ha raggiunto all'addome Jamaal.
L'uomo è in gravissime condizioni ed è stato subito trasportato in elisoccorso al Noa di Massa.

Il Cacciatore sarebbe prontamente fuggito, ma alcuni testimoni hanno indirizzato i carabinieri verso l'abitazione dell'uomo. Rustighi ha dapprima negato, ma di fronte alle evidenze ha confessato l'accaduto.

Fra i due non vigeva un buon rapporto con litigi continui in cui Jamaal criticava a suo modo la troppa vicinanza alla sua abitazione del cacciatore.
Questa volta Rustighi ha perso le staffe ed adesso è accusato di tentato omicidio.

Questa incresciosa vicenda macchia purtroppo la reputazione dei cacciatori ed aumenta la paura di chi abita in campagna.
Sono sempre più spesso le telefonate alle forze dell'ordine per segnalare spari vicini. Molto spesso le distanze di sicurezza sono ben rispettate, ma la scarsa conoscenza delle armi da fuoco e della loro effettiva portata provoca allarmismo. Altre volte i cacciatori non sanno più dove andare a caccia o negli anni si sono ritrovati i "loro posti" circondati da case ed incautamente si avvicinano troppo alle abitazioni. Da inizio anno, infatti, sono aumentate notevolmente le sanzioni per non aver rispettato i limiti imposti dalle norme di sicurezza. Principali divieti a caccia

News Liguria



BlackHunter

Adoro il vento di bora che soffia sul viso la mattina e sentire lo zirlo prima di vedere la freccia.
Adoro il ruomore nei rami fitti della beccaccia che si invola e adoro la mia squadra di cinghialai number 1

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente