Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Visualizza articoli per tag: malta

Quest'anno si apre solo alle quaglie

spring hunter malta 2018 La tradizionale Spring Hunter, caccia primaverile, a Malta si aprirà anche quest'anno nel periodo che va dal 1 aprile al 21 aprile.
Novità assoluta è l'apertura alla sola specie quaglia e, per la prima volta, non si potrà cacciare la Tortora. Le forti pressioni europee e delle associazioni ambientaliste hanno spinto il governo a non aprire alla Tortora, specie ritenuta in forte declino e in forti difficoltà.

Sarà possibile cacciare la quaglia da due ore prima dell'alba sino a mezzogiorno. Ogni cacciatore avrà un limite giornaliero di prelievi fissato a 5 per un massimo stagionale di 10. Ogni cacciatore sarà tenuto a segnalare i prelievi.
Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto
QuagliaCome da tradizione il Governo Maltese ha annunciato l'annuale apertura della Spring Hunter.
Il periodo di caccia sarà aperto appositamente per approfittare del grande afflusso migratorio di uccelli sull'isola nel periodo primaverile.
Quest'anno, per la prima volta, non sarà consentito sparare alla Tortora dichiarata dall'UE una specie troppo vulnerabile dal punto di vista della conservazione. (Se non cambia la situazione presto la vedremo rimossa anche dai nostri calendari italiani)

La stagione primaverile si aprirà il 25 marzo e si chiuderà il 14 aprile. I cacciatori che vorranno partecipare alla Spring Hunter dovranno presentare domanda dal 27 Febbraio sino all'11 marzo. Sono ritenuti idonei tutti i cacciatori maltesi con regolare licenza di caccia in corso di validità, che possiedono una polizza assicurativa per eventuali responsiblità civili sul porto d'arma da fuoco per uso caccia valida per il 2017 e devono essere membri di una delle organizzazioni di caccia riconosciute.
Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto
Caccia primaverile Quaglia Tortora a Malta Quest'anno riparte la tradizionale caccia primaverile a Malta che durerà due settimane, una in meno rispetto agli altri anni. Le prede interessate sono la Tortora e la Quaglia che il governo maltese ha data disposizione per un prelievo totale di cinque mila tortora e cinque mila quaglie. Meno della metà delle undicimila previste.
La Spinrg Hunter è una tradizione molto sentita a Malta e ogni anno arriva puntuale fra la fine di Aprile ed inizio Maggio nonostante nel 2015 il referendum sulla caccia primaverile ha cercato di far cessare.
Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto
Cardellino Un vero e proprio maxisequestro quello compiuto dagli agenti della polizia provinciale di Ragusa ai danni di cinque cittadini maltesi denunciati per uccellagione.
Tramite l'uso di cinque cardellini ed altrettanti verzellini usati come richiamo catturavano piccoli uccelli per poi trasportarli sino a Malta dove sarebbero stati venduti al mercato nero. Un vero e proprio traffico di fringillidi illegali che, se non fosse stato fermato dalle autorità, avrebbero portato alla cattura di almeno 500 piccoli uccelli. Ciò lo fa pensare le attrezzature ed il numero di gabbie a disposizione dei cinque. Di certo i 100 uccellini sin qui imprigionati sono stati tutti liberati.
Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto
Malta al via la caccia primaverile

Malta al via la caccia primaverile I cacciatori maltesi vincono il referendum per abrogare la caccia primaverile

Mentre in Italia si lotta per ottenere qualche giornata in preapertura a settembre fra poco a Malta si riaprirà la stagione di caccia primaverile.
A nulla sono valse le lotte ambientaliste per bloccare l'apertura. I cacciatori maltesi hanno vinto col 51%, appena 2.200 voti in più, il referendum per bloccare la spring hunting.

Alla notizia della vittoria centinaia di cacciatori sono corsi in strada a festeggiare l'evento. Il risultato non era per nulla scontato. Soprattutto dopo le vicende dello scorso autunno in cui il governo maltese ha dovuto sospendere la caccia di fronte a continui gesti di bracconaggio effettuati sull'isola. Fra i tanti a far maggior scalpore l'abbattimento di un gran numero di cicogne, una delle quali inanellata ad Udine, praticamente sotto gli occhi degli appassionati che monitoravano la loro lunga migrazione. (troppo bracconaggio stop alla caccia a malta).
Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto

Grazie alla sua posizione al centro delle principali rotte migratorie ed alle tante aree verdi, Malta è considerata un vero e proprio paradiso per i cacciatori senza scrupolo che ogni anno arrivano sull'isola aggiungendosi ai già tanti cacciatori locali.

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto