Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Lunedì, 18 Settembre 2017 20:04

Palermo, battuta fra amici finesce in tragedia

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Quando la foga e l'imprudenza prende il sopravvento...

Caccia TragediaQuella che doveva essere una giornata spensierata e allegra, con l'apertura generale della caccia, si è, invece, trasformata in un brutto incubo per i familiari ed amici di Maurizio Colca.
L'uomo di 51 anni è morto per un fatale incidente nelle campagne di Contessa Entellina, in località Santa Maria del Bosco(PA).

Stando alle prime ricostruzioni Maurizio Colca è stato raggiunto da un colpo fatale esploso dall'amico e compagno di caccia.
Non chiare ancora le dinamiche, l'amico cacciatore avrebbe sparato in direzione di una preda proprio in traiettoria con Colca.I soccorsi allertati immediatamente non hanno potuto far nulla se non confermare la morte del cacciatore.
I carabinieri della Compagnia di Corleone, coordinati dalla Procura di Termini Imerese, stanno seguendo il caso e per adesso l'amico di anni e anni di battute è indagato per omicidio colposo.
L'intero paese è sotto shock per la perdita e amici e conoscenti sono vicini alla famiglia di Maurizio. Anche il sindaco Tommaso Di Giorgio si è espresso in merito:

«Carissimi concittadini oggi il nostro paese piange lacrime amare per la morte del nostro caro amico e concittadino Maurizio Colca che ha perso la vita in un incidente di caccia. Siamo vicinissimi alla famiglia Colca e preghiamo la Madonna del Balzo affinché le dia la necessaria forza per affrontare questo immenso dramma!»


Di fronte a queste notizie non si può che rimanere esterrefatti e terribilmente scossi da come in un attimo sia sopraggiunta la tragedia. Sono queste le notizie che non vorremmo mai riportare, ma che purtroppo ci servono a far tenere sempre alta l'attenzione.

Quando si ha a che fare con le armi da fuoco bisogna porre la massima prudenza e nessun selvatico o distrazione può portarci a sparare se non in massima sicurezza e sicuri al 100% del colpo. Attenzione anche a quando e dove camminiamo e particolare attenzione all'arma che deve essere sempre in ottime condizioni. Anche l'attrezzatura come cinghie e lacci devono essere sempre in ottimo stato e non rischiare di tagliarsi o crearci fastidio o pericolo di inciampo.

Le più sentite condoglianze ai familiari di Maurizio Colca.

Commenti   

# alcn30.06 2017-09-19 19:10
Sempre brutto leggere di questi sfortunati incidenti!! Condoglianze alla famiglia!!

ps comunque si trattava di una battuta di caccia al cinghiale..
# demk 2017-09-20 01:43
Tutte le cacce dove ci porta ad effettuare tiri bassi e ad altezza uomo sono, purtroppo pericoli e bisogna sempre attentamente avere la linea di tiro pulita. Non vorrei mai essere nei panni dell'amico. Rimorso a vita....

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente

Login

Ultimi commenti