Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Sabato, 19 Marzo 2016 00:00

Ricetta Tortora selvatica

Scritto da

google+

linkedin

Ricetta Tortora con cipollaLa Tortora selvatica possiede delle carni molto grasse dovute all'abbondante alimentazione estiva con semi oleosi (di girasole, mais, canapa ect.) e frutti. Passa, infatti, tutta la bella a stagione a prepararsi per il lungo viaggio migratorio di settembre.
Questo rende la tortora selvatica un'ambita preda dalle carni tenerissime e succulente. Solamente le quaglie, i tordi e le allodole si avvicinano per sapore e bontà.

Nonostante ciò, come tutta la selvaggina, la preparazione del piatto non è sempre facile ed immediata. Se possibile meglio non congelare, ma consumare fresche le tortore dopo averle spiumate e sventrate.

Possiamo cucinare la tortora in svariati modi e risulterà sempre buonissima.

Qui di seguito, abbiamo pensato di proporti un ricco piatto accompagnato da abbondante cipolla e buon olio extra vergine di oliva.
Facci sapere come ti sembra.

Vediamo cosa ci serve per circa quattro persone:

Ricetta Tortora con cipolla
  • 3 tortore;
  • 1 cipolla bianca;
  • ½ bicchiere di vino bianco;
  • acqua;
  • sale, pepe e spezie.


Lavate e tagliate le tortore a pezzi e lasciatele spurgare in acqua e vino bianco per qualche ora. Speziate le carni con sale pepe e spezie a preferenza. Tagliate la cipolla e mettetela in padella con abbondante olio e le tortore. Cuocete a fuoco lento rigirando spesso il tutto. Servite ricoprendo le carni del loro stesso sughetto. Col saporito sugo potete anche condire la pasta.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. E tu come prepari le tortore?
Se ti va di condividere con te le tue ricette scrivici usando la sezione contatti o attraverso il nostro forum.

google+

linkedin



Vota questo articolo
(0 Voti)
demk

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Commenti   

# diana.finocchiaro 2017-12-12 14:47
che tipo di spezie si devono utilizzare? è quanto vino bianco e acqacqua si devono mettere per l'ammollo?
# demk 2017-12-14 00:26
Dipende quante sono. da mezzo al massimo uno dovrebbe bastare. Le specie a preferenza. Io in genere uso o alloro o rosmarino ed anche peperoncino fresco a pezzi.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente