Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo


Mercoledì, 16 Settembre 2015 00:00

Winchester Super X con palla Power Point 300WM

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

google+

linkedin

Winchester Power Point 300WM Sin dal 1992 i prodotti Super X hanno accompagnato i cacciatori di tutto il mondo nelle loro avventure, regalando loro emozioni uniche ed indimenticabili in quel momento breve, ma intenso, del colpo decisivo dove il proiettile deve fare la sua importante parte.
La continua ricerca della perfezione di casa Winchester è un vanto di qualità per la casa che racchiude nella sua gamma Super X, disponibile per i calibri più diffusi per la caccia, il massimo della tecnologia ad un prezzo adeguato.

Queste munizioni montano la Power Point che da oltre 40 anni viene apprezzata ed utilizzata dai cacciatori con ottimi risultati. Quello che rende questa popolare pallottola unica risiede nella sua semplicità e al tempo stesso nella sua composizione studiata per offrire il massimo della potenza d'arresto.

La punta morbida, infatti, al momento dell'impatto cede una grossa quantità di energia schiacciandosi rapidamente mentre lo speciale disegno dentato della camicia ramata assicura un'espansione uniforme creando un notevole affungamento che amplia così la zona d'impatto.
Da amante della Winchester e dei suoi prodotti non potevo non provar questa munizione che si sposa ottimamente con le mie esigenze di alte prestazioni soprattutto a medio e corta distanza tipica dei tiri nel fitto bosco. Con questa munizione ho anche sfatato il mito degli amici che sostenevano che un calibro veloce come il 300WM fosse inadatto a breve distanza a causa, appunto, della sua eccessiva velocità a discapito della forza d'impatto rischiando, nella peggiore delle ipotesi, di far solo feriti difficilmente recuperabili.
Winchester Power Point 300WM cartuccia in rilievo

La Power Point, invece, riesce a cavarsela egregiamente in ogni occasione e la parte di piombo che vedi come punta nel proiettile attua l'accelerazione della deformazione della palla riuscendo così ad ottenere quasi lo stesso potenziale di arresto di altre blasonate palle garantendo anche precisione sulla distanza.
Dopo le prove effettuate posso sicuramente affermare, che questa palla ha pochi rivali e offre un'alta ed inaspettata potenzialità anche a corta distanza.
Il caso più eclatante è stato il solengo, di circa 85kg, colpito in battuta a pochi metri di distanza, da un singolo colpo che ha centrato il selvatico dietro la spalla, facendogli esalare, all'istante, il suo ultimo respiro.

Tralasciando l'ebrezza dell'abbattimento e il bel trofeo i momenti più belli sono stati sicuramente il star tutto il giorno dietro ai cani per un'intera e faticosa giornata per poi riuscire a sentire il "ruggito indomabile" della propria carabina a fermare l'irrequieto Cinghiale che messo alle strette stava per mettere in pericolo la muta dei cani.
Non preoccuparti, nulla di grave, un cane ha riportato una lieve ferita ad una gamba, ma nulla che una buona fasciatura e del riposo non possa curare. Purtroppo sono imprevisti che possono accadere.

Ricordandoti sempre di procedere sempre con la massima attenzione a caccia e seguire tutte le buone norme di comportamento sulla sicurezza non mi resta che finire questa recensione sulla Winchester Power Point augurandoti un grossissimo in bocca al lupo ed aspettando le tue prove e sensazioni su questa palla...

Quasi dimenticavo, non credo tu abbia problemi a reperire questa munizione è disponibile per i seguenti calibri:
22 Hornet
22-250 Rem.
223 Rem.
243 WIN.
6,5X55 Swedish
270 Win.
7 mm Rem. Mag.
30-30 Win.
300 WSM
300 WM
30-06 Springfield
.308 Win.
.338 WM
44-40 Win
7X64 Brenneke
8X57 JRS
9,3X62
9,3X74R.

Sul sito Winchester la tabella della resa balistica per i principali quattro calibri. Winchester Power Point 300WM

Cinghiale abbattuto

Gerardo

Amante del Big Game, sempre aggiornato sulle slug commerciali di tutti i generi e sulla ricarica nel campo della canna liscia. Il suo punto forte é il cinghiale sia con arma liscia che rigata. Aspirante cacciatore col cane da ferma. Dal grosso fagiano al rapido beccaccino. Si cimenta nella ricarica di cartucce dispersanti o long range, infatti a lui non piace seguire lo standard cercando sempre il top per i suoi assetti. In particolar per l' astuta volpe o la veloce lepre.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente

Login

Ultimi commenti