Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Domenica, 30 Luglio 2017 11:54

Caricamento Mbx36 Bior 38g per Beccaccia o Fagiano

Scritto da
Mbx36 BeccacciaNegli ultimi anni ho praticato la caccia alla Beccaccia in Croazia in paesaggi davveri stupendi e, fortuna permettendo, con discreti numeri di incontri ad ogni uscita.
Peccato che la zona sia piena di molti rovi, carpini bassi e molto fitti ed è davvero difficile scovare la regina. Spesso non ti accorgi neppure se è partita oppure le fucilate sono spesso fra i fitti rami dove noti l'ombra poi allontanarsi. Molte altre volte ti capita, invece, dato che siamo almeno in due con mio fratello, di essere in un'area più aperta e di vederti passare il selvatico rapidamente e spararlo al limite di portata. Le prime volta, con le classiche 32-34g dispersanti tipiche della caccia alla regina ci siamo trovati davvero male con tante padelle e pochi abbattimenti.
Sabato, 17 Giugno 2017 12:23

Caricamento 206V 28g

Scritto da
Una cartuccia veloce per contrastare le fulminee tortore di settembre...

206V Caricamento 28g Da un po' di tempo sto cercando di ottenere una cartuccia veloce, con pochi grammi ideale al caldo delle giornate di pre-apertura. Proprio in queste condizioni risulta favorevole utilizzare dosi all'"inglese" con poco piombo e un pizzico di polvere in più rispetto alla dose standard per ottenere, poco rinculo, e buone prestazioni senza rovinare la preda.

Col caldo l'aria è anche più rarefatta ed i pallini, se spinti velocemente, riescono a conservare meglio l'energia cinetica e riescono a farci guadagnare qualche metro in più rispetto alle giornate umide e freddissime dell'inverno.

Pertanto ho cercato di approntare una cartuccia con una polvere che vada benne nelle giornate calde e soleggiate e con un range di caricamento di 28-30g.
Su consiglio dei vari utenti del forum che ringrazio, ho optato per la Vectan 206/V, una monobasica estrusa discoidale, vivace che riesce a spingere abbastanza velocemente i pallini mantenendo basse le pressioni.

Essendo zone di campi interrotte qua e là da alberi dove è possibile ottenere buoni ripari dalla vista delle Tortore i tiri in preapertura che effetto solitamente sono nella media distanza, dai 15 ai 25 metri. Ho scelto, quindi, la borra Gualandi Piston Skeet che, rispetto al classico contenitore, favorisce l'apertura della rosata dopo pochi metri ed una numerazioni di piombo dell'8 adatta alla mole del selvatico.

Pagina 5 di 23