Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Martedì, 25 Novembre 2014 00:00

Ferite da taglio o da punta

Scritto da 

google+

linkedin

Ferita da taglio o punta Una guida utile per imparare a prestare i primi soccorsi

Farsi male tagliandosi per errore maneggiando un coltello o urtando un oggetto appuntito può sempre capitare. Gli incidenti, purtroppo, sono sempre in agguato ed è sempre bene usare la massima prudenza. Quando ormai il danno è fatto è bene intervenire prontamente e valutare la situazione. Se la ferita non è grave basta lavare la ferita con l'acqua per rimuovere eventuale terra o sporco, applicare un disinfettante e coprire la ferita con una garza sterile o cerotto.

Se la ferita è più grave e sanguina abbondantemente è bene coprire la ferita con abbondanti strati di garza comprimendole ben bene e recarsi al più presto al pronto soccorso dove un medico qualificato valuterà se necessario l'applicazione di punti di sutura.

In caso di ferite piuttosto gravi che coinvolgono emorragie arteriose può non essere sufficiente comprimere la ferita. Se la situazione è grave si deve tentare di arrestare l'emorragia agendo sui cosiddetti "punti di compressione". Bisogna individuare l'arteria tra la ferita ed il cuore e comprimere col pollice ed il pugno, a seconda dell'arteria interessata dalla ferita, il punto indicato nell'immagine a destra. Solo chi ha le competenze necessarie ed in una situazione di estremo pericolo dovrebbe valutare l'applicazione di un laccio emostatico. L'applicazione del laccio non è un'azione esente da rischi e va applicato solo in casi di gravissima serietà. Una volta applicato il laccio NON va mai rimosso se non dal medico. Si può rischiare uno shock gravissimo che provoca la morte quasi istantanea.

Dopo un taglio con attrezzi sporchi o arrugginiti, con spine vegetali, schegge legnose o di metallo è sempre bene parlarne col medico per un controllo per prevenire l'insorgere di infezioni come il tetano.



Nozioni di primo soccorso


google+

linkedin

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente

Ultimi commenti