Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Giovedì, 20 Settembre 2018 19:45

Sicilia, la mannaia del TAR sospende diversi punti del calendario venatorio

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

google+

linkedin

Caccia Sicilia Sospesa Quasi tutti i cacciatori siciliani avevano ben accolto il calendario venatorio di quest'anno.
Erano, finalmente, state ascoltate le richieste delle associazioni venatorie e si era giunti ad un calendario congruo alla regione e rispetto dell'ambiente, delle tradizioni e degli agricoltori.

Il calendario andava bene a tutti tranne che alle associazioni venatorie, in particolare Legambiente Sicilia e WWF, che hanno fatto ricorso al TAR per cercare di impedire ed ostacolare il più possibile le attività dei cacciatori.

Una delle cacce più tradizionali più amate dai cacciatori siciliani, quella al coniglio, sarà sospesa per tutta la stagione e molte specie cacciabili a settembre si potranno cacciare solo a ottobre.

Nello specifico viene sospeso per tutto settembre il prelievo di: cesena, tordo bottaccio, tordo sassello, germano reale, folaga, gallinella d'acqua, alzavola, canapiglia, porciglione, fischione, codone, mestolone, moriglione, beccaccino, beccaccia, pavoncella, colombaccio, quaglia, tortora.

La delibera del TAR consente, inoltre, a settembre il prelievo di merlo, gazza, ghiandaia, volpe, esclusivamente nella sola forma di appostamento temporaneo e senza l'ausilio di cani esclusivamente nei giorni 22, 23, 29 e 30.

I cacciatori Siciliani, in parole semplici, diranno addio al Coniglio Selvatico, alla Tortora ed al meglio del passo della Quaglia e saranno costretti a tenere i cani a casa sino ad ottobre.

In data successiva, 22 novembre, si discuterà anche della chiusura anticipata alla specie:
Beccaccia, Cesena, Tordo Bottaccio e Tordo Sassello.
Insomma tutte le premesse di una buona stagione si sono azzerate in un sol colpo...

Nello specifico i punti del Calendario Venatorio siciliano sospesi dal TAR

  • a) autorizza l’apertura anticipata della stagione venatoria per le specie ornitiche e di piccola selvaggina a far data dal 1° settembre 2018 anziché dal 1° ottobre 2018;
  • b) autorizza il prelievo venatorio in Sicilia del Coniglio selvatico, nonché il prelievo anticipato dello stesso Coniglio selvatico e del Colombaccio dal 1° settembre 2018 ed il prelievo anticipato della specie Quaglia dal 16 settembre 2018 anziché dal 1° ottobre;
  • c) autorizza il prelievo anticipato a far data dal 1° settembre 2018 delle specie Merlo, Gazza e Ghiandaia a libera scelta del cacciatore, senza previsione di giornate fisse;
  • d) autorizza la chiusura posticipata della caccia alle specie Cesena, Tordo Bottaccio e Tordo sassello al 31 anziché al 20 gennaio 2019;
  • e) autorizza la chiusura posticipata della caccia alla specie Beccaccia al 31 gennaio 2019, anziché al 31 dicembre 2018, o, in subordine, al 10 gennaio 2019;
  • f) estende il prelievo venatorio delle specie Colombaccio, Gazza, Ghiandaia e Volpe fino al 10 febbraio 2019.

In allegato il testo completo.

Sicilia

BlackHunter

Adoro il vento di bora che soffia sul viso la mattina e sentire lo zirlo prima di vedere la freccia.
Adoro il ruomore nei rami fitti della beccaccia che si invola e adoro la mia squadra di cinghialai number 1

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente