Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Venerdì, 30 Agosto 2013 01:24

Mestolone (Anas clypeata)

Scritto da

Il Mestolone è un'anatra comune diffusa in Europa, Asia e Nord America dal caratteristico becco piatto e largo a "mestolo".

Il Mestolone arriva ad una lunghezza massima di 50 cm con un'apertura alare di circa 80 cm per un peso complessivo di quasi 700g.

Il Mestolone si distingue benissimo dalle altre Anatre per via del becco. La testa è di colore verde, il petto bianco e il ventre e i fianchi castano-rossicci. In volo si possono distinguere le penne delle ali di color azzurro chiaro. Le femmine sono di taglia più piccola e diverse con i colori bruno chiari del piumaggio un po' come alle femmine del Germano Reale.

Il Mestolone frequenta zone d'acqua larghe come campi allagati o paludi con vegetazione emergente dove trova in abbondanza plancton, piccoli vegetali, piccoli molluschi e insetti che compongono la sua dieta alimentare.

Il verso del Mestolone...



Verso tratto da Hobby Uccelli



Pratichi la caccia al Mestolone? Se si che cartucce spari e in quali condizioni?



Anatre novità e cartucce più adatte
Foto Anatre
Video Anatre

Specie cacciabili in Italia
Venerdì, 30 Agosto 2013 00:55

I giorni della merla

Scritto da
Merlo Bianco AlbinoTanto tempo fa il mese di Gennaio aveva solo 28 giorni. Oltre a questa caratteristica, sembra che in quel tempo Gennaio ce l’avesse proprio con gli uccelli, e in particolare con la Merla.

Ella era, tra gli uccelli, molto ammirata perché aveva un grande becco giallo e le penne bianchissime, tali e quali alle nevi dell’inverno. Per questo Gennaio si divertiva a tormentarla: ogni volta che lei usciva in cerca di cibo, egli scatenava bufere di neve e vento.

Un giorno la Merla andò da Gennaio e gli chiese:
- Amico mio (diceva tanto per dire, naturalmente), potresti durare un po’ di meno? Che so... 24 o 25 giorni, per esempio.
- E no, carissima – rispose con un tantino di sarcasmo Gennaio - proprio non posso.
Il calendario è quello che è, e a me sono toccati 28 giorni.
Artemide è una trasmissione televisiva, una delle pochissime, che ci porta sui terreni più belli del nostro paese, in particolare delle Marche, e ci insegna come si svolgono le più tradizionali e antiche battute di caccia.

A pochi giorni dalla preapertura abbiamo pensato di proporvi il video relativo ad una delle prede più ambite da noi cacciatori: il Colombaccio.

Il segreto di questa caccia è la perfetta mimetizzazione e l'uso di volantini ben addestrati per attrarre il più possibile il furbissimo Colombaccio.
Mercoledì, 28 Agosto 2013 18:24

Merlo (Turdus merula)

Scritto da


Il merlo è uno degli uccelli più conosciuti e diffusi in Europa tanto che è non è difficile vederlo aggirarsi anche in piena città nelle aree verdi.

Il merlo può raggiungere i 25cm di lunghezza per un peso massimo di 80-100g.

Il piumaggio caratteristico del Merlo è tutto nero o marroncino scuro con il becco ed il contorno degli occhi tendenti al giallo. La femmina è più piccola di dimensioni col piumaggio marroncino scuro caratterizzata da un colore più chiaro e striato alla gola

Il Merlo è un vero e proprio canterino con il suo verso molto apprezzato ed allegro fatto di un fischio puro molto vario e flautato...



Molto carina la leggenda sul colore nero del Merlo secondo la quale inizialmente il piumaggio di questo uccello era bianco. (I giorni della merla)

La caccia al merlo si pratica per lo più d'appostamento fisso (capanno) o temporaneo mentre si attendono i torni o vagante. Nel primo caso i tiri sono quasi sempre vicini e si adottano anche i piccoli calibri. Nella caccia vagante il tiro può risultare difficile a causa del fitto della vegetazione che il merlo predilige. Una buona cartuccia di 32-34g è in grado di assicurare una rosata ampia atta a colmare la difficoltà del tiro.

Ti piace la caccia al Merlo? Cosa è che apprezzi di più e che cartucce usi?

Merlo novità e cartucce più adatte
Foto Merli
Video Merli

Le specie cacciabili in Italia
Mercoledì, 28 Agosto 2013 17:38

Marzaiola (Anas querquedula)

Scritto da

Marzaiola

La Marzaiola fa parte della famiglia delle Anas e nidifica in tutta l'Europa Occidentale ed occasionalmente in quella Orientale.

La Marzaiola arriva ad una lunghezza di circa 40cm con un'apertura alare di circa 60 cm con un peso massimo di circa 600g.

La Marzaiola si confonde facilmente con altre specie di Anatre. Un segno caratteristico di questo uccello è la striatura bianca sul capo ed in volo si può distinguere la penna interna di color grigiastro ed il dorso grigio-azzurro

La Marzaiola frequenta paludi e stagni dove può trovare insetti, granchi e molluschi che assieme a semi e piccole piante rappresentano la dieta di quest'anatra.


Il verso della Marzaiola..


La Marzaiola si caccia per lo più in caccia vagante con l'accortezza di utilizzare cartucce no toxic nelle apposite aree paludose.

Pratichi la caccia alla Marzaiola? Se si che cartucce spari e in quali condizioni?


Anatre novità e cartucce più adatte
Foto Anatre
Video Anatre

Specie cacciabili in Italia

Mercatino

Strozzatori Rizzini
(Armi / Accessori)

Strozzatori Rizzini
07-17-2018

Breda Aries Cal.20
(Armi / Fucili)

Breda Aries Cal.20
05-21-2017

Ultimi commenti