Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Mercoledì, 28 Agosto 2013 18:24

Merlo (Turdus merula)

Scritto da



Il merlo è uno degli uccelli più conosciuti e diffusi in Europa tanto che è non è difficile vederlo aggirarsi anche in piena città nelle aree verdi.

Il merlo può raggiungere i 25cm di lunghezza per un peso massimo di 80-100g.

Il piumaggio caratteristico del Merlo è tutto nero o marroncino scuro con il becco ed il contorno degli occhi tendenti al giallo. La femmina è più piccola di dimensioni col piumaggio marroncino scuro caratterizzata da un colore più chiaro e striato alla gola

Il Merlo è un vero e proprio canterino con il suo verso molto apprezzato ed allegro fatto di un fischio puro molto vario e flautato...



Molto carina la leggenda sul colore nero del Merlo secondo la quale inizialmente il piumaggio di questo uccello era bianco. (I giorni della merla)

La caccia al merlo si pratica per lo più d'appostamento fisso (capanno) o temporaneo mentre si attendono i torni o vagante. Nel primo caso i tiri sono quasi sempre vicini e si adottano anche i piccoli calibri. Nella caccia vagante il tiro può risultare difficile a causa del fitto della vegetazione che il merlo predilige. Una buona cartuccia di 32-34g è in grado di assicurare una rosata ampia atta a colmare la difficoltà del tiro.

Ti piace la caccia al Merlo? Cosa è che apprezzi di più e che cartucce usi?

Merlo novità e cartucce più adatte
Foto Merli
Video Merli

Le specie cacciabili in Italia
Mercoledì, 28 Agosto 2013 17:38

Marzaiola (Anas querquedula)

Scritto da


Marzaiola

La Marzaiola fa parte della famiglia delle Anas e nidifica in tutta l'Europa Occidentale ed occasionalmente in quella Orientale.

La Marzaiola arriva ad una lunghezza di circa 40cm con un'apertura alare di circa 60 cm con un peso massimo di circa 600g.

La Marzaiola si confonde facilmente con altre specie di Anatre. Un segno caratteristico di questo uccello è la striatura bianca sul capo ed in volo si può distinguere la penna interna di color grigiastro ed il dorso grigio-azzurro

La Marzaiola frequenta paludi e stagni dove può trovare insetti, granchi e molluschi che assieme a semi e piccole piante rappresentano la dieta di quest'anatra.


Il verso della Marzaiola..


La Marzaiola si caccia per lo più in caccia vagante con l'accortezza di utilizzare cartucce no toxic nelle apposite aree paludose.

Pratichi la caccia alla Marzaiola? Se si che cartucce spari e in quali condizioni?


Anatre novità e cartucce più adatte
Foto Anatre
Video Anatre

Specie cacciabili in Italia
Mercoledì, 28 Agosto 2013 14:13

Lepre comune (Lepus europaeus)

Scritto da



La lepre comune o lepre europea è un mammifero appartenente alla famiglia dei Leporidi diffusa in tutta Europa e nell'Asia.

Raggiunge i 70 cm di lunghezza con in più la coda lunga circa 8 cm per un peso che può arrivare anche ai 7kg.

La lepre comune ha un'aspetto piuttosto slanciato con le zampe posteriori molto più lunghe di quelle anteriori che gli consentono di correre e saltare velocemente. Il muso è caratterizzato da due grandi occhi gialli e lunghe vibrisse bianche.

Le lunghe orecchie riescono a captare anche i rumori più piccoli e gli occhi posti ai lati del capo consentono alla lepre di avere un'ampia visione del circondato e localizzare facilmente eventuali predatori.

La dieta della Lepre è molto varia, soprattutto d'estate dove si nutre di erbe piante e funghi mentre d'inverno spesso si accontenta di erbe secche o cortecce.

La caccia avviene per lo più con l'ausilio del cane in grado di scovare la Lepre che tende a nascondersi mimetizzandosi fra gli arbusti o anfratti naturali.

Pratichi la caccia alla lepre? Se si che cartucce usi?



Lepre novità e cartucce più adatte
Foto Lepre
Video Lepre

Specie cacciabili in Italia
Mercoledì, 28 Agosto 2013 13:36

Lepre alpina (Lepus timidus)

Scritto da



La Lepre Alpina o bianca appartiene alla famiglia dei Leporidi ed è diffusa dell'Eurasia ed in parte anche sulle nostre Alpi.

La Lepre Alpina è di taglia leggermente più piccola rispetto alla lepre comune e durante l'anno a seconda della temperatura e del colore del terreno mutano il pelo che varia dal bianco candido durante l'inverno al bruno rossiccio del periodo estivo mantenendo sempre le punte delle orecchie di color nero.

La lepre alpina si nutre di erica di cortecce di betulle, salici nani e aghi di conifere.

Visto la selettività dell'ambiente in cui vive la lepre alpina la caccia è consentita solamente laddove si registrano popolazioni dal numero piuttosto stabili.



Lepre novità e cartucce più adatte
Foto Lepre
Video Lepre

Specie cacciabili in Italia
Martedì, 27 Agosto 2013 13:14

Ghiandaia (Garrulus glandarius)

Scritto da


 

La Ghiandaia appartiene alla famiglia dei Corvidi ed è diffusa nelle foreste di tutta Europa, Asia e Africa.

 

La Ghiandaia ha una lunghezza di circa 35cm con un'apertura alare di di 50 cm ed un peso di 150 - 170g.

Il piumaggio è marrone tendente al rosso con le ali azzurre contornate di nero. In volo è ben distinguibile il bianco del dorso.

Il richiamo della Ghiandaia è frequente e facilmente distinguibile grazie ad un dchää dchää ripetuto spesso...


Verso tratto da Hobby Uccelli


La Ghiandaia si caccia d'appostamento o in caccia vagante nei pressi o all'interno del bosco spesso mentre si attendono i Colombacci o i Tordi che condividono con la Ghiandaia gli stessi habitat. I tiri generalmente non sono troppo difficili e bastano anche 34g del numero 7 per ottenere buoni risultati.
Pratichi la caccia alla Ghiandaia? Se si che cartucce spari e in quali condizioni?



Ghiandaia novità e cartucce più adatte
Foto Ghiandaie
Video Ghiandaia

Specie cacciabili in Italia