Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Domenica, 29 Ottobre 2017 21:04

Piemonte, i cacciatori sparano agli animali in fuga dalle fiamme

Scritto da 

google+

linkedin

Ambientalisti, i cacciatori sparano agli animali in fuga, ma ai carabinieri non risulta..

Incendi in Piemonte gli ambientalisti chiedono la chiusura della caccia Non contenti per non essere riusciti a bloccare l'avvio della caccia la Lipu-BirdLife Italia denunciano i cacciatori che sfrutterebbero gli incendi per sparare agli animali in fuga.
Queste le motivazioni che avrebbero spinto l'associazione ambientalista a richiedere lo stop di tutte le forme di caccia in Piemonte. Causa siccità e temperature più alte della media le vallate piemontesi vanno in fumo mettendo a dura prova i boschi.
I roghi sono purtroppo quasi sempre di origine dolosa e, secondo gli ambientalisti, i cacciatori ne approfitterebbero aspettando gli animali in fuga.

Eppure sono intensificate sul territorio la presenza e le attività dei carabinieri forestali proprio per indagare ed evitare nuovi roghi. Alle autorità non risulterebbe nulla di anomalo anzi ci tengono a precisare che le zone limitrofe alle aree percorse dagli incendi sono particolarmente tutelate e di certo non è consentita la presenza dei cacciatori per salvaguardia dell'incolumità di tutto il personale che opera nella prevenzione degli incendi.

Insomma ogni scusa è buona per buttare fango sul mondo venatorio.
Di certo i cacciatori non hanno nulla da guadagnare dagli incendi dove la caccia è vietata per tutti i successivi 10 anni e creano problemi di sostentamento alle prede. Nei prossimi giorni vedremo cosa accadrà.

News Piemonte



google+

linkedin

Adoro il vento di bora che soffia sul viso la mattina e sentire lo zirlo prima di vedere la freccia.
Adoro il ruomore nei rami fitti della beccaccia che si invola e adoro la mia squadra di cinghialai number 1

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente