Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Sabato, 18 Marzo 2017 22:45

PM34 demi magnum SNIA

Scritto da 

google+

linkedin

PM34 demi magnumUna munizione molto famosa negli anni passati era la PM34 una baby magnum molto performante e dedicata alla caccia di pregio.
Nonostante il fondello T1 e il nome un po' forviante questa cartuccia apparentemente normale celava, invece, una dose maggiorata da ben 40g che all'epoca non era tanto comune come oggi.

A produrre la PM34, inizialmente era la Montecatini Edison, che intorno agli anni '60 commercializzò questa munizione che prendeva il nome dalla polvere utilizzata la M34.
Questa era una nitrocellulosa completamente gelatinizzata e messa appunto per soddisfare le richieste di cartucce maggiorate.
La M34 non fu mai venduta al dettaglio e venne utilizzata esclusivamente per il caricamento di munizioni originali.
Si presentava in lamelle trafilate e grafitate color grigio. Semi densa e molto progressiva, questa polvere, si prestava al confezionamento di cartucce magnum e demi (mezze) magnum. Nel '74 subentrò la SNIA che produsse la M34 sino al '76.

PM34 Polvere Successivamente la PM34 cambiò e venne caricata in bossolo T2 sempre rosso e polvere SN, una doppia base progressiva, simile come caratteriste alla M34, ma con lamelle tendenti al color bronzo.

Arriviamo, infine, al finire degli anni '80, inizi '90 in cui la PM34 cambiò nome nell'attuale PM40 commercializzata da Nobel Sport. I primi lotti erano con l'A0. La moderna ed attuale PM40 è caricata con Tecna e puoi trovare un nostro test di non molti anni fa qui: Nobel Sport Tecna PM40.

Nonostante non sia una cartuccia di pregio e blasonata come altre, la PM34/40 ha sempre rappresentato una valida alternativa "economica" risultando performante nel periodo tardo autunnale/invernale e discreta con il clima tiepido a meno di qualche colpo un po' più brusco da digerire alla spalla.

PM34 SNIA In questi anni l'ho adoperata sia per la caccia agli acquatici che sui colombacci con abbattimenti sempre puliti e qualche sorpresa sulla distanza.

Per gli appassionati ecco la composizione:

Polvere: Lamellare grigia in dose 2.12g;

Innesco: 358 martignoni di media potenza con sezione conica;

Bossolo: T1 70mm SNIA;

Piombo: 39,75g n°5;

Borra: GT da 15mm molto compressa;

Altezza Cartuccia Finita: 57,51mm.

PM34 SNIA Fondello PM34 Cartuccia

Spero ti sia piaciuto ricordare con noi questa vecchia munizione. Aspettiamo le tue esperienze e le tue prove e seguici per nuovi ulteriori prove...

Collezionismo e storia della caccia

google+

linkedin

Articoli correlati (da tag)

Commenti   

# vampa 2017-03-19 23:07
Quella si che era una cartuccia di fiducia,se ben ricordo erano nelle scatole di color giallo da 25 cartucce. Ne avevo anche della marca bpd 39g biombo 4
# demk 2017-03-20 23:03
un'onesta corazzata con 40g. Mi sono trovato bene anche io. Vampa qualche dici 39g? Ricordi il nome?
# vampa 2017-03-22 21:48
Pm34 bpd caricate un po di tempo prima della mitica pm40
# demk 2017-03-22 22:10
ah ok, sono quelle precedenti alla SNIA qui censite. ...

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente