Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Venerdì, 28 Gennaio 2022 08:35

Tordi alla brace

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Semplice, quanto buona

Tordi alla braceCiao, oggi ti voglio spiegare una ricetta semplice semplice che do per scontato che almeno una volta anche tu l'hai fatta in passato.
Talmente rapida da fare che a volte è capitato anche che, se nel pomeriggio pioveva, con gli amici posavamo i fucili e preparavamo così i tordi del mattino davanti al camino al caldo. Sono dell'idea che così, insieme agli amici e dopo la fatica della caccia, si apprezza meglio la selvaggina.

L'importante di questa preparazione è avere pazienza e saper preparare una brace delicata con la fiamma minima e al tempo stesso non far spegnere i carboni.

Preparazione
Spiumiamo i tordi e sventriamoli. Fiammeggiamoli per rimuovere ulteriori residui di piume.
Apriamo i tordi sulla schiena e sistemiamoli su una griglia girevole salandoli leggermente. Spennelliamoli con un preparato di erbe aromatiche triturate ed olio o in alternativa io uso un condimento della calvè a base di aceto di mele curcuma e uva.
Disponiamo il tutto a debita distanza dalla brace con i tordi rivolti di schiena sul fuoco. Questo perchè essendo il petto più grasso e tenero ha bisogno di un leggerissima cottura o si brucia.
Lasciamo circa 10-15minuti sul fuoco spennellando di tanto in tanto con il condimento. Diamo una brevissima cottura sul lato del petto e serviamo ben caldi.

Uniamo magari con del buon pane casereccio, formaggio pecorino ed olive condite. Ad accompagnare il tutto un ottimo vino a piacimento, un novello rosso oppure un lambrusco leggermente frizzante possono aiutare ad esaltare il sapore della selvaggina.

Buon appetito!

Prepari anche tu i tordi alla brace? Come li fai? Lascia un commento qui sotto e fammi sapere cosa ne pensi di questa ricetta e come migliorarla. Grazie
Altro in questa categoria: « Alzavole alla Lello

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente