Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Aumentano le zone in cui si applica il divieto di utilizzo delle palle in piombo per la caccia al cinghiale. Le così dette palle lead free, ovvero atossiche prime di piombo, si stanno obligatoriamente sempre più diffondendo. Al momento l'alternativa principale è l'acciaio con i noti problemi balistici che un po' tutti ormai conosciamo e, negli ultimi anni, sono arrivate anche le monolitiche espansive ad alto trasferimento di energia. In passato abbiamo già parlato sulle palle monolitiche espansive per fucili a canna liscia ed in particolare della Dduplex adoperata con enormi successi lo scorso anno.
Finalmente testiamo un prodotto tutto italiano commercializzato dalla Fiocchi. La slug Fiocchi N-EX-S (New EXspansion Slug) ha nel cuore la Gualbo steel della Gualandi.
Questa palla è una sottocalibrata in acciaio con borra stabilizzatrice e contenitore per un peso complessivo di 31,5g.
Il contenitore ha l'importante funzione di proteggere le canne dallo sfregamento del proiettile garantendone le loro integrità e permettendo di utilizzare, oltre alle strozzature cilindriche, qualsiasi strozzatura anche mobile.
Il sabot in plastica, inoltre, permette di poter sparare anche in fucili le cui canne non abbiano effettuato la bancatura per poter sparare i pallini in acciaio (punzone del giglio).
Il bossolo è un T4 da 67mm per cui questa munizione è praticamente sparabile in ogni fucile abbia la camera di scoppio di almeno 65mm.

gualbo steelIl cuore del proiettile è in duro acciaio da 30g ed è costituito da un piolo centrale e da una sezione superiore di 6 alette taglienti. Durante l'impatto il corpo centrale spinge i petali anteriori che sono studiati per distaccarsi e penetrare i tessuti allargando il più possibile l'area di impatto.
Il proiettile cede subito la sua energia nei primi 10cm della penetrazione colpendo un'ampia zona del bersaglio.
Problemi per quanto riguarda la preservazione delle carni? Il foro d'impatto è controllato e le alette "tagliano" la carne avanzando non sciupando nulla.

Tuttavia poniamo sempre la massima attenzione, in particolare in presenza di zone rocciose, la palla colpendo punti duri tende a frazionarsi ottenendo schegge impazzite e dalla direzione imprevedibile.

Quasi dimenticavo, la munizione è in commercio in confezioni da 5pezzi con prezzi variabili dai 15 ai 18€....ccco l'ultimo regalo della Fiocchi NEXS proprio di domenica scorsa..


Opinioni o tue prove?

Martedì, 29 Novembre 2016 21:56

Vagobelli gialla con Gm3 32g

Scritto da
Ogni anno per il passo di ottobre/novembre un caro amico arriva in Calabria dalla Toscana e porta sempre con se le cartucce dell'armeria Vagonelli di Cerreto, Firenze.
Quest'armeria ricarica in maniera artigianale alcune munizioni che propone ai suoi clienti. Cartuccia Vagonelli Gialla Le cartucce hanno facilmente riconoscibili dalla serigrafia di un albero simile alla elce e le iniziali V e G (VaGobelli) poste una a sinistra e l'altra a destra dell'albero.
Le più famose sono, semplicemente, la "blu" e la "gialla".
La prima è da 34g e dovrebbe essere caricata con A1, mentre la gialla è una 32g con la quale mi sono trovato sempre bene, soprattutto con i venti da ponente o tramontana fredda tipica delle giornate di metà/fine autunno.

Mi sono trovato così bene con questa cartuccia che ogni anno cerco di farmene portare il più possibile.
Non potendo, quindi, trovarla sotto mano ho cercato di scoprire i suoi segreti.
Pagina 10 di 67

Login

Ultimi commenti