Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Lunedì, 24 Novembre 2014 00:00

Cane morso da vipera

Scritto da 

google+

linkedin

Morso di vipera Uno dei pericoli principali per il nostro cane

Il maggior pericolo di essere morsi da serpenti lo corrono i nostri amici cani. Loro per natura sono attratti da ogni cosa che si muove o che rappresenta una novità per loro. Il pericolo è alto e la vita del nostro fedele ausiliare potrebbe essere in pericolo.
Quando il cane viene morso si lamenta immediatamente e dobbiamo essere bravi ad interpretare subito cosa sia successo.

Le parti più a rischio e colpite sono, in genere, il muso, i fianchi e le zampe. La parte colpita si presenta quasi da subito arrossata e calda per poi divenire rapidamente fredda.

Il cane morso da vipera tende a divenire triste, a non interessarsi più della caccia e dell'ambiente circostante e a tenersi il più vicino possibile al padrone. Pian piano diventa sempre più impacciato e lento nei movimenti. Il respiro diviene affannoso, si accentuano tremori muscolari e fenomeni paralitici.
In questi casi l'immediata somministrazione del siero antivipera e l'immediata consultazione del veterinario più vicino possono fare la differenza tra la vita e la morte del nostro fedele cane.
In ogni caso non perdiamo mai la testa. Lasciamo che il buon senso e la calma ci guidi. Se ci accorgiamo che il nostro amico a quattro zampe è stato morso. Cerchiamo di immobilizzarlo e applichiamo una fasciatura sulla zona interessata dal morso in maniera tale da rallentare la circolazione, senza fermarla. Quindi come per il collare nella fasciatura deve passare senza troppa difficoltà almeno un dito. Contattiamo telefonicamente il veterinario e cerchiamo di trasportare al più presto il cane da lui. Il veterinario potrà dare tutte le cure del caso e tenere sotto osservazione il cane. In caso di morso da vipera l'importante è cercare di accorgersene subito e curare il prima possibile il nostro ausiliare.



Nozioni di primo soccorso


google+

linkedin

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente

Ultimi commenti