Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Venerdì, 02 Novembre 2018 15:22

Aimpoint micro S1 il top dei punti rossi per la caccia

Scritto da

Il top dei red dot per la caccia

Aimpoint micro S1 prova Parliamo spesso di cartucce di ogni tipo, ma quello che alla fine conta è piazzare il centro sul bersaglio.
Per la caccia io e molti amici abbiamo cominciato ad utilizzare il mirino a punto rosso realizzato in fibra (esiste anche verde o giallo) e visibile già nei primi momenti di luce.
Ci siamo trovati tutti bene e così, spinti anche da molta curiosità, abbiamo provato il top di gamma che offre il mercato, ovvero l'Aimpoint micro S1.

Questo "punto rosso" si adatta praticamente su tutte le bindelle ventilate in commercio ed è studiato appositamente per la caccia. Si posiziona direttamente sulla bindella e si può posizione molto più in basso rispetto ai classici mirini in maniera tale da essere subito visibile non appena si imbraccia l'arma.

1Mattino Brambilla VS DallOlioAd uno mattina di oggi si è parlato di caccia con protagoniste l'Onorevole Michela Vittoria Brambilla ed il Presidente FIDC, la prima associazione venatoria in Italia, Gian Luca Dall'Olio.

Il tema scottante si è incentrato sugli incidenti venatori sempre più oggetto di strumentalizzazione mediatica per cercare di ostacolare la caccia.
L'onorevole Brambilla, in collegamento, sempre con toni forti ha ribadito più volte le sue intenzioni di abolire la caccia e, nel mentre, limitarla ulteriormente.

La sua proposta di legge contempla, infatti, la chiusura venatoria nelle giornate di sabato e domenica per dedicarle ai cittadini che vogliono andare in campagna senza timori e il raddoppio delle distanze di sicurezza.
Giovedì, 25 Ottobre 2018 12:12

Pappardelle al Colombaccio

Scritto da

pappardelle al colombaccioUn po' per scherzo, un po' per curiosità qualche collega a lavoro mi ha chiesto se la selvaggina è buona.
Ho preferito non rispondere, ma invitare i colleghi più stretti ad assaporare qualcosa.

Per fortuna da poco avevo partecipato ad una proficua caccia al colombaccio con amici ed ho pensato subito di approfittarne.

Il Colombaccio è una preda ambita da tanti. Vedere cadere un bel colombaccio, animale furbissimo e schivo, che toccando terra spiuma in un mare di penne che volano tutto attorno è una bella soddisfazione.

"Salviamo il porto d'armi", la chat condivisa fra decine di cacciatori della Valcamonica, e non solo, non proprio ligi alle regole...

Salviamo Il Porto d'armiSfruttando la rapidità della messaggistica istantanea alcune persone hanno ben pensato di creare una sorta di "rete di protezione" dove potersi avvisare a vicenda dell'arrivo della polizia provinciale, carabinieri forestali o guardie volontarie LIPU o WWF.
Il gruppo di chat era intitolato "Salviamo il porto d'armi" e come immagine riportava un pettirosso. Era condiviso soprattutto fra "capannisti" che, grazie ai tempestivi avvisi, potevano rimuovere tutti gli illeciti prima dell'arrivo dei controlli.

Sulla chat venivano condivise anche le foto di auto civetta e si scambiavano consigli su metodi illeciti.
Era talmente cresciuto negli ultimi tempi che, per fortuna, è arrivata la notizia anche alle autorità.

C'è voluta un'attenta operazione del nucleo operativo antibracconaggio per arrivare agli ideatori del gruppo whatsApp, due capannisti, padre e figlio, di Gianico.
Domenica, 14 Ottobre 2018 00:27

Come prendersi cura degli strozzatori del fucile

Scritto da

Strozzatori interni Gli strozzatori rimovibili arrivano nel mercato alla fine degli anni '70 con la serie di fucili Winchester 101. Questi hanno un po' rivoluzionato i fucili ad anima liscia rendendoli molto più versatili e concedendo ai vari tiratori di usufruire di un'arma sola per tutte le varie attività.
Gli strozzatori permettono di variare il comportamento della rosata andando a "stringere" più o meno o allungando la canna sino ai più moderni rivestiti in nano ceramica che aiutano ad aumentare le velocità iniziali.

In pratica hai solo l'imbarazzo della scelta. Tuttavia gli strozzatori rimovibili richiedono una leggera accortezza, maggior cura e manutenzione rispetto ad una canna fissa. Risulta, quindi, importante prendersi cura degli strozzatori ed imparare a mantenerli correttamente.