Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Martedì, 19 Novembre 2019 15:55

Sugo di Galletti e Trombette

Scritto da

In questo periodo è facile imbattersi in questi funghi, soprattutto noi cacciatori che stiamo sempre nel bosco..

Non essendo un buon cuoco, preferisco ricette facili non troppo elaborate, anche perchè mi piace sentire i sapori della natura..

Causa delle frequenti piogge i Galletti erano molto sporchi di terra e per non lavarli, ho speso molto tempo a pulirli con la punta del coltello..

Per prima cosa ho fatto rosalare l'aglio nell'olio finchè diventasse bello giallo per poi toglierlo..

Dopodichè ho aggiunto i funghi tagliati a metà e li ho saltati per 15 minuti..

Sfumati con del vino bianco da cucina ho aggiunto la passata di pomodoro con aggiunta di sale, pepe bianco e rosmarino tritato..

Ho aggiunto dell'acqua di cottura della pasta e li ho cucinati a fuco lento finchè il sugo non si tirasse e i funghi non fossero cotti a puntino..

Si può usare qualsiesi tipo di pasta sia corta che lunga, ma da buon romano sono amante del semplice spaghetto..

Alla fine si può anche aggiungere del buon olio di Fara Sabina e una spolverata di parmigiano reggiano..

 

 

Martedì, 19 Novembre 2019 15:55

Sugo di Galletti e Trombette

Scritto da

In questo periodo è facile imbattersi in questi funghi, soprattutto noi cacciatori che stiamo sempre nel bosco..

Non essendo un buon cuoco, preferisco ricette facili non troppo elaborate, anche perchè mi piace sentire i sapori della natura..

Causa delle frequenti piogge i Galletti erano molto sporchi di terra e per non lavarli, ho speso molto tempo a pulirli con la punta del coltello..

Per prima cosa ho fatto rosalare l'aglio nell'olio finchè diventasse bello giallo per poi toglierlo..

Dopodichè ho aggiunto i funghi tagliati a metà e li ho saltati per 15 minuti..

Sfumati con del vino bianco da cucina ho aggiunto la passata di pomodoro con aggiunta di sale, pepe bianco e rosmarino tritato..

Ho aggiunto dell'acqua di cottura della pasta e li ho cucinati a fuco lento finchè il sugo non si tirasse e i funghi non fossero cotti a puntino..

Si può usare qualsiesi tipo di pasta sia corta che lunga, ma da buon romano sono amante del semplice spaghetto..

Alla fine si può anche aggiungere del buon olio di Fara Sabina e una spolverata di parmigiano reggiano..

 

 

Lunedì, 16 Settembre 2019 07:42

Pappardelle con sugo di colombaccio alla Matteo

Scritto da

Una vera bontà

Pappardelle colombaccio marcoLa stagione di caccia è ripartita ed, un po' in tutta Italia, uno dei maggiori protagonisti di queste prime battute è sicuramente il Colombaccio selvatico furbo e schivo.

In cucina il colombaccio si presta a diverse preparazioni. Viene un po' snobbato per via delle carni non pregiate e di facile preparazione. Tuttavia con i giusti accorgimenti diviene un protagonista eccellente delle nostre tavolate.

Oggi, assieme ai compagni di caccia abbiamo festeggiato la prima battuta con una bella abbuffata di pappardelle ai colombacci. Il risultato finale è stato eccellente e diciamo che un pò tutti abbiamo esagerato con le porzioni...

Ingredienti per 4 persone

  • 4 bei colombacci;
  • 600g di pappardelle fresche;
  • ½ litro di brodo di carne;
  • carote;
  • cipolla rossa;
  • sedano
  • bacche di ginepro;
  • foglie di alloro;
  • vino bianco per sfumare;
  • burro ed olio;
  • sale e pepe qb

Lunedì, 12 Agosto 2019 11:38

Preapertura Lazio 2019/2020 Limitazioni

Scritto da

Approvata la preapertura ad una sola specie

Preapertura lazioLa Regione Lazio approva sia il calendario venatorio della stagione caccia 2019/2020 sia la preapertura per i giorni 1 e 8 settembre.
Triste novità la preapertura riguarda soltanto una specie cacciabile, la Tortora selvatica..
Vengo quindi esclusi Cornacchia grigia, Gazza, Ghiandaia ed il Merlo che lo scorso anno erano stati inseriti.

I capi abbattuti rimangono sempre 5 giornalieri e l'attività venatoria sarà esercitabile in appostamento fisso o temporaneo dalle 5:40 alle 19:40..
Sono escluse dalla preapertura le aree ZPS.
Non si può, purtroppo, portare il cane in preapertura.



I corvini sarebbero stati esclusi dalla preapertura per non andare a sforare il periodo massimo di pressione venatoria applicata ad una specie. Rimane però dubbia la scelta, da parte della regione lazio, di applicare l'arco temporale anche a specie riconosciute nocive e in forte espansione causando danni di altre specie e all'agricoltura.

Per noi cacciatori, che vedono la caccia una passione, e il vivere giornate spensierato nel verde, risulta immotivato non introdurre le specie nocive come i corvidi.

In maniera ufficiosa le associazioni venatorie presentano il nuovo calendario venatorio calabrese

Filippo Cacciatore CalabreseNon è stato ancora pubblicato sul BURC della Regione Calabria, ma il coordinamento delle Associazioni Venatorie Calabresi (Federazione Italiana della Caccia, Libera Caccia, Enalcaccia, Arci Caccia, ANUU Migratoristi, Italcaccia ed EPS) ha anticipato la notizia dell'approvazione da parte della Giunta, nella seduta di venerdì 26, del calendario venatorio che regolamenterà la prossima stagione.

Le associazioni accolgono positivamente il calendario e danno qualche anticipazione interessante.
Saranno tre le giornate di preapertura 1, 7 e 8 settembre in cui, nelle prime due, sarà concesso il prelievo della tortora. Per la gioia di tutti noi amanti dei nostri amici a quattro zampe, sarà concesso l'utilizzo dei cani da riporto, per il recupero dei capi abbattuti, nelle tre giornate di preapertura.
La stagione si concluderà poi il 10 febbraio e sono state mantenute cacciabili le specie Moriglione e Pavoncella nonostante le indicazioni contrarie del Ministero dell'Ambiente.
Nessuna notizia del Colombaccio, vero e proprio protagonista delle preaperture calabresi. Non ci è dato, ancora, sapere se ne sarà concesso il prelievo in preapertura o solamente dal primo ottobre per poterlo poi cacciare in maniera continuativa sino a febbraio. L'addestramento degli ausiliari è già consentito dal 27 luglio e sino al 14 settembre a meno delle giornate di preapertura.

Login

Mercatino

Ultimi commenti