Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Ramon

Ramon

La precisione di tiro,non basta per essere un buon cacciatore. Colui che possiede esclusivamente questa capacità, farebbe bene a restarsene a casa.Ma chi ama la fauna e il bosco anche quando non risplende il fuoco, non si ode il fragore dei fucili e va fuori anche durante il periodo di divieto di caccia, quando la terra e gli alberi sono congelati o coperti di neve, quando il cibo scarseggia, il bisogno è massimo e la morte raggiunge l'animale selvatico. Solo colui che scongiura la morte curando,nutrendo e proteggendo gli animali, merita di essere chiamato cacciatore. Hermann Lons
Cinghiale al cioccolato prugne ed uvettaQuando mi hanno consigliato di provare il cingiale cucinato a spezzatino col cioccolato, li per lì, sono rimasto un po' incredulo dell'abbinamento. Tuttavia ho poi scoperto che il cioccolato viene spesso utilizzato per la preparazione di sughi a base di carne e cacciagione per dare quel contrasto giusto fra salato e dolce che non guasta.
Praticamente mentre il boccone di carne si scioglie in bocca comincia a sentirsi quel retrogusto piacevole al palato del cioccolato fondente che ti porta subito a prendere un altro boccone ed al termine a consumare tutto il sugo rimasto a suon di scarpetta col pane....

Un piatto che sorprenderà i tuoi ospiti e farà aprezzare il cinghiale anche ai più scettici!
Mercoledì, 09 Settembre 2020 08:10

Ragù di cinghiale con marinatura (a caldo)

Ragù di cingiale con marinatura a caldo La marinatura è un processo importante per la preparazione del cinghiale. Essa aiuta a stemperare quel gusto intenso del cinghiale e a rendere le sue carni ancora più morbide. Ho sempre adottato una "marinatura classica" descritta anche in questo articolo: Frollatura e marinatura del cinghiale.

Parlando con un amico ristoratore mi ha spiegato che per il cinghiale si può optare per una marinatura a caldo. Questo procedimento è un po' come una "prima cottura" che aiuta a scomporre i grassi e le proteine della carne rendendola più morbida, ma occhio a non esagerare altrimenti rovineremo tutto...

Due giorni per la caccia alla Tortora

Lazio preapertura 2020 2021 tortoraCome ormai consetudine, con un atto separato dal calendario, la Regione Lazio approva la preapertura per la stagione venatoria 2020/2021.

Purtroppo, anche quest'anno, la preapertura permette il prelievo della sola specie Tortora e non permette il prelievo delle specie considerate nocivi (Cornacchie, Gazze, Ghiandaie e Colombaccio) che portano danni all'agricoltura.

Sono stati concessi i giorni 2 e 6 settembre 2020 durante i quali è consentito l'esercizio venatorio da appostamento fisso o temporaneo, senza l'ausilio del cane, nel territorio lazio con l'esclusione delle zone di protezione speciale (ZPS).

La licenza ancora valida non va consegnata all'amministrazione

Con la circolare allegata alla fine di questo articolo, il Ministero dell'Interno chiarisce, nero su bianco, che all'atto di rinnovo del porto d'armi, gli uffici predisposti, Carabinieri o Polizia, non possono richiede di consegnare la licenza ancora valida.
Questo perchè la licenza è ancora in corso di validità e rappresenta un abuso, eventualmente sanzionabile, l'obbligo di riconsegnare, in questi casi, il documento valido.

Si mette così fine ad una prassi un po' diffusa di Questure, Commissariati e stazioni dei Carabinieri che sino ad oggi hanno spesso obbligato il titolare di porto d'armi, ancora in corso di validità, a consegnare il documento in attesa della pratica di rinnovo.
Giovedì, 23 Aprile 2020 22:56

Colombaccio all'arancia

L'arancia si sposa benissimo con la selvaggina da piuma...

Colombaccio arancia Avevo provato tempo fa i petti di Anatra all'arancia e mi erano piaciuti cosi tanto che ho provato più o meno la stessa ricetta con i Colombacci.
La scorsa stagione è stata un po' sotto tono dal punto di vista degli anatidi, ma sono stato fortunato con i colombacci che, almeno in cucina, non hanno la stessa resa dell'Anatra, ma si difendono bene anche loro.

L'arancia è un abbinamento appropriato a chi piace l'agrodolce, infatti, ha un gusto fresco, dolce e fruttato ed arricchisce la selvaggina donandogli quel sapore agrumato che non dispiace..

Essendo il colombaccio dalle carni più dure rispetto all'Anatra, occorre prolungare leggermente la cottura, ma il procedimento è identico. Consiglio vivamente di provarla, ero un po' scettico all'inizio, ma alla fine ho spazzolato via il piatto in un batter di ciglia per quanto buono...
Mercoledì, 08 Aprile 2020 12:46

Spezzatino di cinghiale in rosso

Porta in tavola i sapori autentici...

Ragu cinghiale Oggi è domenica e per cambiare ho deciso di cucinare un po' di carne di Cinghiale che avevo in congelatore da Novembre..
Il Cinghiale lo caccio con la mia squadra di Riano "La Squadraccia" che approfitto per salutarli.
I miei compagni di battuta sono bravissimi e disossano la carne con grande maestria e sono altrettanto bravi ad eviscerarlo...
Vengono fattI sacchetti da 1 kg di carne e distribuite equamente per tutti i cacciatori che hanno partecipato alla battuta di quel giorno.

In questo modo sò già il quantitativo di carne che andrò a cucinare. L'unica accortezza che mi rimane da fare è una buona marinatura come abbiamo parlato in questo precedente post:Frollatura e marinatura del cinghiale.
Giovedì, 02 Aprile 2020 12:11

Frollatura e Marinatura del cinghiale

Tanta fatica per gustare al meglio il cinghiale e le carne di selvaggina

Polpa cinghialeForse abituati alla grande distribuzione può sembrarci facile preparare la carne, ma in realtà non basta buttarla in padella e via.
Eppure quando andiamo al ristorante, quelli buoni, alle volte rimaniamo davvero sorpresi della bontà della carne nel piatto e ci limitiamo a pensare che sia tutto merito della materia prima.
Non è sempre vero e vi posso assicurare che preparare la carne è davvero un'arte.

Non è semplice imparare a padroneggiare tutte le tecniche necessarie per portare sulle nostre tavole delle carni davvero esaltate e saporite.
Quante volte sei rimasto deluso da un boccone troppo duro o stopposo? Non parliamo poi della selvaggina che è molto più complicata delle carni da macello dove in pochi mesi l'animale viene ingrassato e giunge sulle tavole.
La selvaggina è un mondo a parte, gli animali cacciati hanno i muscoli maggiormente sviluppati e ricchi di fibre, assieme all'eventuale adrenalina sviluppata durante la fuga, infatti questi fattori fanno irrigidire la carne rendendola dura al palato.
Martedì, 19 Novembre 2019 15:55

Sugo di Galletti e Trombette

Sugo di Galletti e Trombette In questo periodo sono sempre nel bosco a caccia e non mi è raro imbattermi in ottimi fughi come i galletti e le trombette.
Questi funghi crescono spesso in gruppo e, quindi, non passano di certo inosservati.
Sono ottimi funghi da utilizzare in cucina soprattutto i galletti, ma anche le trombette non sono da meno. Dalle mie parti sono spesso soprannominati "il tartufo dei poveri" e hanno un gusto delicato lasciando, al tempo stesso, un buon aroma.

Questi funghi si adattano bene ad essere stufati e per realizzare ottimi sughi.

Io non sono un buon cuoco eppure in maniera semplice si riesce a cucinare questi funghi ottenendo un ottimo sugo in cui è possibile sentire i sapori della natura.
Lunedì, 12 Agosto 2019 11:38

Preapertura Lazio 2019/2020 Limitazioni

Approvata la preapertura ad una sola specie

Preapertura lazioLa Regione Lazio approva sia il calendario venatorio della stagione caccia 2019/2020 sia la preapertura per i giorni 1 e 8 settembre.
Triste novità la preapertura riguarda soltanto una specie cacciabile, la Tortora selvatica..
Vengo quindi esclusi Cornacchia grigia, Gazza, Ghiandaia ed il Merlo che lo scorso anno erano stati inseriti.

I capi abbattuti rimangono sempre 5 giornalieri e l'attività venatoria sarà esercitabile in appostamento fisso o temporaneo dalle 5:40 alle 19:40..
Sono escluse dalla preapertura le aree ZPS.
Non si può, purtroppo, portare il cane in preapertura.



I corvini sarebbero stati esclusi dalla preapertura per non andare a sforare il periodo massimo di pressione venatoria applicata ad una specie. Rimane però dubbia la scelta, da parte della regione lazio, di applicare l'arco temporale anche a specie riconosciute nocive e in forte espansione causando danni di altre specie e all'agricoltura.

Per noi cacciatori, che vedono la caccia una passione, e il vivere giornate spensierato nel verde, risulta immotivato non introdurre le specie nocive come i corvidi.

Poche le notività, qualche piccola restrizione in più....

Calendario Venatorio Lazio 2019 2020La regione ha approvato il calendario venatorio che regolamenterà la prossima stagione di caccia 2019/2020.
Davvero poche le novità con il calendario praticamente in linea con lo scorso anno a meno di due piccole riduzioni che riguardano il prelievo della Tortora (da fine a ottobre si passa a fine settembre) ed il numero di carnieri del Tordo Sassello che scende a massimo 10 per singola giornata.

Il calendario non menziona minimamente la preapertura, ma come avvenuto lo agosto, si attende un'eventuale delibera specifica sul tema.
Ufficialmente la caccia si chiuderà il 10 febbraio 2020 con la possibilità di cacciare le specie nocive Colombaccio, Cornacchia grigia, Gazza e Ghiandaia.

La caccia è consentita tre giorni per ogni settimana, che il titolare della licenza può scegliere fra quelli di lunedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica.
Da un’ora prima del sorgere del sole fino al tramonto secondo gli orari definiti per periodi quindicinali.

Pagina 1 di 3

Login

Ultimi commenti