Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Venerdì, 06 Giugno 2014 20:39

Fiocchi jk6 38g

Scritto da 

google+

linkedin

La fiocchi jk6 38 è caricata in due versioni una con il contenitore e un’altra con borra in feltro, i pacchi sono identici, basta trovare la scritta feltro per distinguerli. Oggi parlerò della jk6 col contenitore, che ho provato personalmente con il mio Browning Maxus con canna da 71 strozzatura full (1 stella).

La fiocchi jk6 38 è un’ottima cartuccia per tiri a lunga distanza, ideale per noi cacciatori amanti della caccia in palude con un ottimo propellente, molti di noi conoscono sicuramente la mitica polvere jk6, ottima soprattutto per i climi freddo umidi, soprattutto con questo caricamento da 38 gr di piombo.


Per testare al meglio questa cartuccia, l’ho provata sul selvatico più impegnativo e duro a morire delle mie zone, la cornacchia grigia, e ho avuto ottimi risultati sulla lunga distanza.



Ottima anche su Colombacci, dovrebbe andar bene anche ad anatre e lepri dove consiglio un bel pb 3 dato che d’inverno i selvatici hanno un manto o piumaggio più spesso. In più, anche se la numerazione può sembrare un po’ forzata per un’anatra, basti considerare anche la distanza del tiro, e questa corazzata la metterei di secondo o terzo colpo per aumentare le possibilità di prenderci.

Se la JK6 ci rende bene, un altro consiglio è quello di abbinarla alla jk6 38 feltro di prima o alla fiocchi 37 hp un'altra cartuccia con la quale mi trovo abbastanza bene.

Ecco in dettaglio la cartuccia:

Polvere: JK6 (1,85 gr)

Bossolo: T4 12/7° innesco 616 silver

Borra: B&P Z2M 15mm

Piombo: Temperato 38 gr

Pallini disponibili: 0, 2÷8

Velocita d’uscita: 400 m/s

Pressione: 850 bar

Prezzo indicativo medio: 8-9€ (06/14)



Le cartucce ai raggi X

google+

linkedin

Amante del Big Game, sempre aggiornato sulle slug commerciali di tutti i generi e sulla ricarica nel campo della canna liscia. Il suo punto forte é il cinghiale sia con arma liscia che rigata. Aspirante cacciatore col cane da ferma. Dal grosso fagiano al rapido beccaccino. Si cimenta nella ricarica di cartucce dispersanti o long range, infatti a lui non piace seguire lo standard cercando sempre il top per i suoi assetti. In particolar per l' astuta volpe o la veloce lepre.

Commenti   

+1 # Gerardo_Massa 2014-06-06 22:46
Caracciolo eccoti l'articolo, spero sia di tuo gradimento :)
+1 # Caracciolo 2014-06-08 09:46
Grazie era la dose ad interessarmi non ho mai ricaricato la JK6 con tanto piombo credi che se la simulo con 1.90X38 esce una buona cartuccia per i colombacci?
# Gerardo_Massa 2014-06-08 10:20
Ricorda che i lotti di polvere domestica, sono leggermente più potenti di quella industriale, quindi ti consiglio di partire sempre con 1,85X38,credo che portandola ad 1,90 andrà meglio per climi ancora più rigidi, la velocità di 400 m/s e già ottima,ti consiglio di chiuderla a 57,80 mm, poi se vuoi velocità ancora più elevate prendi la polvere MG2, su questo non posso darti molti consigli dato che le cartucce cambiano rendimento da zona a zona
# Caracciolo 2014-06-08 16:50
MG2 ne ho sentito parlare, ma vorrei rimanere sulla sicurezza che andare a sperimentare nuove polveri e dosaggi. Io vorrei realizzare una cartuccia che vada bene più o meno sempre dall'apertura alla chiusura. Non ho molto tempo libero quindi vorrei mettermi una domenica e ricaricarne un centinaio che sono più che sufficienti per una stagione
# Gerardo_Massa 2014-06-08 17:31
Capisco il tuo punto di vista, adesso ti rispondo con un messaggio privato

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente