Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Mbx36 BeccacciaNegli ultimi anni ho praticato la caccia alla Beccaccia in Croazia in paesaggi davveri stupendi e, fortuna permettendo, con discreti numeri di incontri ad ogni uscita.
Peccato che la zona sia piena di molti rovi, carpini bassi e molto fitti ed è davvero difficile scovare la regina. Spesso non ti accorgi neppure se è partita oppure le fucilate sono spesso fra i fitti rami dove noti l'ombra poi allontanarsi. Molte altre volte ti capita, invece, dato che siamo almeno in due con mio fratello, di essere in un'area più aperta e di vederti passare il selvatico rapidamente e spararlo al limite di portata. Le prime volta, con le classiche 32-34g dispersanti tipiche della caccia alla regina ci siamo trovati davvero male con tante padelle e pochi abbattimenti.
Pubblicato in Caricamenti fai da te

La fiocchi Excellence è la linea della casa di Lecco studiata per insediare i selvatici più pregiati offrendo al cacciatori munizioni espressamente realizzate in base alle peculiarità della preda.

Da amante della caccia alla Beccaccia di certo non potevo lasciarmi scappare la Woodcock specifica per la regina e prodotta sia in calibro 12 che 20. Nel primo caso la Fiocchi propone una cartuccia da ben 38g, forse un po' eccessiva, mentre nel calibro 20 i grammi sono 28 tutto sommato corretti per il selvatico.
Pubblicato in Cosa spariamo

La Balistica dispersanteOggi parliamo di un'ottima cartuccia per il calibro 20 ideale per i tiri ravvicinati e che lo scorso anno mi ha fatto innamorare sulla regina del bosco.
Le prove sono state condotte con Beretta Urika canna 61cm ****.
La cartuccia si è sempre comportata benissimo regalando emozioni uniche e buone soddisfazioni anche nei tiri più difficili.
Caricamento "standard" con polvere Tecna e dispersore La balistica rendono questa cartuccia semplice nell'assetto, ma micidiale.
Ottima in ambienti freddi/umidi tipici appunto della Beccaccia.
Rosate molto ampie sino a 80cm a 15metri e 9 e ½ ottimo di prima e 7 e ½ di seconda.

Pubblicato in Cosa spariamo

Voglio dedicare quest’articolo agli appassionati della caccia alla beccaccia col cal. 20. Di seguito non troverai i dettagli delle cartucce dispersanti cal.20 in tutte le loro particolarità, ma ci sofferemo su alcune cartucce dispersanti da far conoscere ai nuovi ventisti. Per chi vuole iniziare la caccia alla regina del bosco il calibro leggero si adatta molto bene soprattutto per le lunghe giornate dove la camminata diventa stancante e anche mezzo kg di carico influisce. Ho voluto realizzare quest’articolo poiché, confrontandomi con diversi cacciatori di beccacce che utilizzano esclusivamente il cal.12, ho trovato in molti lo stesso discorso che per il cal.20 non esistono molte cartucce dispersanti. In realtà si sbagliano, nella foto ti puoi vedere alcune delle cartucce dispersanti che uso in calibro 20, ma ovviamente in commercio ne esistono molti altri.

Dopo un po' di prove ed esperienze negli utlimi anni ho selezionato alcuni tipi di cartucce dispersanti che ben si adattono alla regina del bosco fitto.

Iniziamo con le prime 2 in foto della casa inglese GAMEBORE Woodcock sono delle cartucce appositamente studiate e dedicate alla regina del bosco, in versione prima e seconda canna, entrambe in bossolo di cartone plastificato da 70mm, i pallini (Diamond Shot) sono selezionati e levigati di produzione inglese. La woodcock spreader caricata con 28 gr con mix di pb 8&9 è quella per la prima canna o per primo colpo, mentre la woodcock special è per il secondo colpo, caricata sempre con 28 gr con mix di pb 7&8.

Queste elencate sotto hanno tutte bossolo da 70mm in plastica quindi potete usarle benissimo anche nei vostri semiautomatici.

La Tunet francese con 24 gr di pb utilizza dispersore a croce molto efficace in grado di ottenere buone rosate già a distanze ravvicinate.

Passiamo adesso alle nostre amate case italiane e più facilmente reperibili in armeria

Iniziamo dalla NSI collezione cal.20 beccaccia, con polvere tecna anche questa e con borra in feltro e mix di pb 8/9.
Il pacco rosso della Walter Zanoletti duble dispersion (doppia dispersione) perché hanno sia la borra bior che  i pallini schiacciati (rullati) 29gr. Ne esiste anche un'altra versione con dispersore Gualandi e piombo cubico il cui pacco è di colore blu raffigurante un coniglio selvatico.

Utilizzatele possibilmente se avete canne lunghe essendo a doppia dispersione con pallini irregolari e molto più facile avere vuoti di rosata, provocando inutili ferimenti al beccaccia.

La Bornaghi FELT cal.20, la mia preferita, con couvette più borra in feltro e caricata con la mitica tecna con 30 gr di piombo. Cartuccia semplice, ma efficace difficilmente tradisce.

L’ultima nella foto è la Balistica Dispersante sempre con polvere tecna e dispersore balistica con 28gr.

Caro lettore e tu cosa usi nelle battute alla regina? Hai mai provato anche tu qualcuna delle cartucce in foto? Come ti sei trovato?



Cartucce per Beccaccia
Cartucce Cal20

Le cartucce ai raggi X
Pubblicato in Cosa spariamo


L'unica fabbrica in Italia di polveri sportive da caccia e da tiro, con oltre 115 anni dedicati alla ricerca, al costante aggiornamento tecnologico e all'instancabile corsa alla perfezione è la Baschieri e Pellagri (B&P) fra le più prestigiose fabbriche di munizionamento sportivo al mondo.

La B&P ha riservato alla caccia ai migratori una famiglia di cartucce con caratteristiche tecnico-balistiche di assoluta eccellenza e dai materiali di prim'ordine.
Pubblicato in Cosa spariamo

Nel fitto della vegetazione di boschi e foreste si mimetizza lei la preda più ambita dei cacciatori la Beccaccia signora incontrastata e regina dei boschi. La sua rapidità e la sua bravura nel volare a zig zag fra gli alberi e gli ostacoli del sottobosco impegnano e non poco il cacciatore.  

Una cartuccia adatta come prima canna e buona nei primi 10-20 metri è questa che vi proponiamo caricata con S4. Per far si che la rosata sia ampia già a pochi metri useremo due misurazioni di piombo, 9 e 8 con quest'ultimo rullato per far perdere la sfericità perfetta appiattendolo in maniera tale da far perdere la regolarità della rosata in volo favorendone l'apertura. 

Questi accorgimenti uniti ad una rosata anche più o meno corposa grazie ai 33g rende davvero micidiale questa cartuccia appena la Beccaccia frulla fra la vegetazione.

Partiamo dal bossolo, in plastica e con innesco DFS615. Va bene qualsiasi tipo le pressioni non sono esagerate anche un T1.

La polvere usata è l'S4 della Nobel Sport  che ben rende col freddo e l'umidità tipici dell'ambienti frequentati dalla Beccaccia. La dose utilizzata è 1,50g.

Il piombo, come detto in precedenza, è un miscuglio di 50% di piombo 9 e 50% di piombo 8 accuratamente rullato.

Il borraggio è tradizionale con feltro ingrassato e sugherino di spessore.

La chiusura è Tonda con modesta pressione alla colonna.

In sintesi

1,50x33g innesco DFS615 chiusura tonda piombo dell'8 e del 9 borraggio tradizionale.

Ogni anno è la mia prima scelta per la prima canna a Beccacce seguita, magari, da una 7e mezzo sperando che il fitto del bosco ci dia ancora una seconda opportunità.

Pubblicato in Caricamenti fai da te

NSI Collezione Beccaccia
Dalla Collezione Speciale Maionchi, ora Nobel Sport, una cartuccia pregiata creata appositamente per la Beccaccia che risulta essere micidiale nei tiri ravvicinati entro i 20-25 metri i cui esprime il meglio di se con rosate molto larghe.

Caricata con un mix di piombo del n°8 e n°9 ed un bel bossolo marrone bello da vedere, viene caricata con lotti speciali di Tecna più vivace, non trovabili in commercio, che permettono il caricamento anche di dosi ridotte come i 34g.

La dose di piombo in questa cartuccia viene realizzata inserendo prima i pallini del n°8 e sopra i pallini del n°9, questo favorisce una maggior dispersione del piombo e rosate larghe già a pochi metri. Rende meglio in canne poco strozzate o cilindriche e con temperatura tipicamente di fine autunno e invernali senza troppo scendere con le temperature. Il prezzo eccessiva è il difetto di questa munizione.
Pubblicato in Cosa spariamo

Una munizione molto amata per il 410 è la linea Magnum della fiocchi da 19g che grazie alla vasta numerazione dal 4 al 10 può essere adoperata praticamente per ogni tipo di selvatico dai conigli ai colombacci, ma anche per la migratoria più minuta come Tordi e Allodole senza tralasciare Fagiani e Beccacce.

Ovviamente non son allo stesso livello delle remington che godono di più esperienza in questo calibro, ma almeno si trovano a prezzi più contenuti e garantiscono buone rese con abbattimenti puliti.

Il prezzo è molto alto, ma per le cartucce del 410 sono nella media. Purtroppo questo calibro non essendo molto diffuso lo sono anche le cartucce...
Pubblicato in Cosa spariamo

Ultimi commenti