Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Giovedì, 27 Novembre 2014 00:00

Caccia al cinghiale in battuta (regole e buon senso)

Scritto da 

google+

linkedin

Battuta al cinghiale Una serie di regole da tenere bene a mente

La battuta la cinghiale è una vera e propria operazione coordinata di gruppo dove i battitori cercano di individuare il cinghiale e spingerlo a muoversi verso le poste dove si spera venga arrestato lì. Considerato il rischio di incidenti per i partecipanti e per le altre persone le battute sono sempre da pianificare e organizzare in modo meticoloso. Inoltre, questo metodo di caccia non dovrebbe venir praticato troppo spesso, sia perché ci si deve attendere un calo dell’efficacia, sia perché il disturbo al resto della fauna e per gli altri utenti del bosco diventa eccessivo.

Il buon esito di una buona battuta dipende, infatti, da diversi fattori. Primo fra tutto la presenza di selvatici in zona.

Durante una battuta al cinghiale, il ruolo dei partecipanti è generalmente definito:
Capo battuta (responsabile): organizza e coordina lo svolgimento della battuta.
Capogruppo dei cacciatori: è responsabile che ogni cacciatore occupi la postazione assegnata, che conosca il proprio settore di tiro e che conosca il luogo della postazione dei cacciatori nelle vicinanze (a volte coincide con il capo battuta).
Cacciatori appostati: sparano alla selvaggina in osservanza delle direttive del capo battuta. Ogni cacciatore è comunque responsabile del colpo sparato.
Capo battitore: organizza e impiega i battitori seguendo le istruzioni del capo battuta.
Battitori: "battono" la zona della battuta seguendo le istruzioni del capo battitori (chiamati spesso canai se utilizzano i cani).

Generalmente i battitori non portano l'arma. Fin tanto che i cani seguono le tracce "battendo a viva voce", i battitori rimangono tranquilli. In linea di massima, ogni cacciatore viene accompagnato alla propria postazione dal capogruppo. Una volta arrivato alla postazione riceve le seguenti informazioni sulla direzione della battuta, la posizione delle altre postazioni ed il proprio settore di tipo.

Affinché la battuta si svolga nel migliore dei modi e in completa sicurezza è importante che ogni partecipante rispetti le regole e le indicazioni ripartite dal capo battuta. Le seguenti indicazioni aiutano a svolgere la battuta nella necessaria sicurezza:

- Al luogo del raduno bisogna presentarsi con i fucili completamente scarichi e vanno caricati solo dopo che tutti i partecipanti hanno raggiunto le poste ed il capo battuta dichiara avviata la battuta;
- Le poste devono tracciare una linea quasi retta e variazioni sono ammesse solo in presenza di ostacoli naturali tali da costituire una sicura barriera come una collinetta; - L'arma va tenuta in posizione tale da non comportare pericolo. Ovvero dovrebbe puntare sempre verso il basso o l'alto e mai in direzione di altre persone o tenuta parallelamente al terreno;
- La posta non va mai abbandonata se non in situazioni strettamente necessarie avendo cura di avvisare sia le poste affiancate che il capo battuta;
- L'angolo di tiro di ciascuna posta non dovrebbe mai superare i 90° e il campo di tiro utile andrebbe sempre indicato al cacciatore dal capo battuta;
- Mai sparare se non si è individuato perfettamente il cinghiale;
- Se il cinghiale rimane ferito o si allontana indenne non va mai lasciata la posta per essere inseguito. Per il recupero dei feriti ci penseranno in seguito i canai;
- In caso di cinghiali a fermo e si ritenga opportuno l'abbattimento è sempre buona norma avvisare i battitori nelle vicinanze ed avere cura di non creare pericolo per i cani. L'ideale è sempre cercare di spingere il cinghiale verso le poste;
- Non appena il capo battuta dichiara terminata la battuta ogni cacciatore deve scaricare le armi e ritrovarsi al punto di raduno;
- In caso di incidente va prestato l'immediato soccorso e se necessario il capo battuta dovrebbe interrompere la battuta avvisando tutti i partecipanti;
- Il capo battuta o un membro designato deve garantire sempre sul posto di caccia un kit di pronto soccorso rifornito di tutto il necessario per un primo intervento.



ABC del cacciatore


google+

linkedin

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente

Ultimi commenti