Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

demk

demk

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Arcicaccia regala le carni del cinghiale, proveniente dai piani di selezione, ai poveri

selezione cinghiale chieti donato ai poveri In questi tempi di emergenza e situazione economica critica il buon cuore dei cacciatori batte forte.
Dopo aver cercato di far la nostra parte nel periodo del lockdown, Covid-19, cacciatori in prima linea, arriva un'altra bella notizia da Chieti.
Riparte la stagione di selezione al cinghiale e l'associazione Arcicaccia di Chieti ha pensato bene di donare le carni ai più poveri.

La scelta è ricaduta sul centro di accoglienza "Capanna di Betlemme" ed il cinghiale, abbattuto lunedì scorso, dopo i risultati di rito della Asl, è giunto nella struttura. Gli ospiti della casa di accoglienza, abituati a ben altro menu, potranno godere di un pasto diverso e gourmet.

No al fucile, ma si a esplosioni i controsensi della lotta alla violenza

bugs bunny taddeo looney toones Da sempre gli USA fanno i conti con atti di violenza ed armi da fuoco.
Gli Stati Uniti sono da sempre il paese con la percentuale più alta di civili armati, il 42%, e il lato negativo della medaglia è che ogni giorno nel paese circa 96 persone perdono la vita per mano di una pistola o un fucile.

Molte di queste vittime sono giovani ed aumentano anche le stragi di massa.
Una situazione paradossale che si contrappone con il diritto di armarsi e detenere una pistola, questione molto sentita dagli americani per difendere e tutelare la propria libertà.

Tutti i cittadini, infatti, sono liberi di tenere armi da fuoco e probabilmente la semplicità con la quale un americano può ottenere una pistola o un fucile fa sembrare di essere ancora nei tempi del far-west.
Mercoledì, 27 Maggio 2020 18:42

Prova action cam Apeman A77

Affare o fregatura?

Apeman A77Il mondo delle action cam è ormai gremito di tantissime varianti di camere di ogni tipo. Dalla più blasonata Go Pro e Sony via via nel tempo si sono aggiunte tantissime marchi che hanno prodotto dispositivi anche di un certo livello.
Di certo, quelle che quasi tutti noi chiamiamo "cinesate" hanno praticamente invaso il mercato con action cam molto economiche ed allettanti nel prezzo e con la promesso di riprese ad alta qualità arrivando anche all'ottima risoluzione dei 4K.

Se siamo alle prime armi e cerchiamo un prodotto per i nostri video amatoriali, una "cinesata", ma magari con le giuste caratteristiche potrebbe essere la scelta saggia.
Il problema rimane dove trovare una di queste action cam e come valutarne l'acquisto.
Sabato, 25 Aprile 2020 15:32

Risotto ai tordi

Sorprendentemente delicato e gustoso

Risotto tordiDalla magia dello spollo alla tavola è un attimo e tutti gli amanti del tordo sanno che è un boccone davvero delicato e gustossissimo.
L'ultima stagione non è stata entusiasmante, ma ci siamo ben difesi e alla fine è giunta l'ora di dar giustizia a questo nobile selvatico.

Dalle mie parti si usa per lo più preparare i tordi fritti con patate e peperoni oppure farli in sugo per guarnire la pasta.
Questa volta ho voluto cambiare e preparare una ricetta un pochino più elaborata, ma al tempo stesso semplicissima.

Se sei già abituato a preparare il risotto ti risulterà abbastanza semplice, altrimenti non demordere cercherò di lasciarti tutti i consigli per l'ottima resa del risotto che sarà poi esaltato in maniera eccelsa dal nostro sughetto realizzato con i tordi...
Sabato, 28 Marzo 2020 09:26

Maccheroni al cinghiale

Primo piatto eccezzionale!!!

Maccheroni al cinghiale Dopo un'intenso week end di caccia al cinghiale è giusto anche trarne soddisfazione a tavola.
Questa volta mi trovo in Calabria, mia terra nativa, dove ho pensato di abbinare il frutto del nostro duro lavoro a caccia con uno dei tipi di pasta tradizionale più apprezzato nella regione.
Ad aiutarmi sarà mia madre che, da ottima calabrese, sa preparare degli ottimi maccheroni freschi in casa con l'uso del ferretto.

Andremo, quindi, a realizzare un piatto dagli ingredienti "semplici", ma molto delicato ed al tempo stesso gustoso dove potrai apprezzare al meglio il sapore deciso del cinghiale.

La preparazione è lunga, ma non impegnativa. La carne di cinghiale è magra e più scura di altri tipi di animali perchè ricca di fibre. Quest'ultime tendono a far diventare la carne piuttosto dura e stopposa, ma con la giusta accortezza possiamo andare a rendere la carne saporita e tenera.
Domenica, 22 Marzo 2020 19:53

Free Driven Hunt Experience by Aimpoint

L'esperienza di caccia by Aimpoint

Driven Hunt Experience by AimpointIn questo periodo in cui la caccia è chiusa non ci resta che ricordare con gli amici gli episodi più bella della passata stagione oppure possiamo divertirci a giocare a
Driven Hunt Experience che ci catapulta in una "VR Experience" in cui allenarci a cacciare anatre, volpi, cinghiali, cervi e perchè no anche il temuto orso. Fai attenzione però, se non centri l'orso sarà lui a predarti..
Il gioco è stato realizzato dalla famosa Aimpoin azienza svedese leader mondiale nella tecnologia dei punti rossi.
Il gioco è disponibile gratuitamente, in versione web, al seguente indirizzo:Driven Hunt Experience by Aimpoint oppure:


Appello della LIPU al governo per ottenere fondi nonostante l'emergena Covid-19

Comunicato LipuL'Italia, l'Europa ed il mondo intero sono impegnati contro un nemico invisibile che sta causando la più terribile pandemia dell'era moderna.
In Italia si fanno i conti con una sanità vittima di enormi tagli negli ultimi anni ed in evidente affanno.
Il cuore dei cittadini italiani è grande ed in poco tempo sono state tantissime le donazione pervenuti agli enti ospedalieri.
Ci teniamo anche a ricordare che è attivo il conto corrente per le donazioni direttamente alla protezione civile: Conto corrente donazioni emergenza corona virus.

Anche i cacciatori e le associazioni che li rappresentano hanno cercato di dare il loro contributo riuscendo a donare, dati al 22 marzo, oltre 1 milione di euro (Covid-19, cacciatori sempre in prima linea).
Martedì, 17 Marzo 2020 08:23

Covid-19, cacciatori sempre in prima linea

Con l'aiuto di tutti ce la faremo, #restaacasa

coronavirus covid 9 Siamo in un momento davvero particolare e difficile che ha colpito il nostro bel paese ed il mondo intero.
Siamo in lotta con un nemico che non riusciamo a vedere e che ci fa concretizzare quanto in realtà siamo impreparati ed inermi contro questo tipo di minacce.

Ognuno di noi ha l'obbligo di fare la sua parte e segure le indicazioni disposte dal Ministero della Salute che ha anche disposto una pagina dedicata sul tema sul proprio portale: http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus.

Un nostro caro pensiero va a tutti gli operatori della sanità che stanno affrontando, in maniera eccelsa, questo stato di emergenza. Siete l'orgoglio del nostro paese e lo state dimostrando splendidamente.

In maniera ufficiosa le associazioni venatorie presentano il nuovo calendario venatorio calabrese

Filippo Cacciatore CalabreseNon è stato ancora pubblicato sul BURC della Regione Calabria, ma il coordinamento delle Associazioni Venatorie Calabresi (Federazione Italiana della Caccia, Libera Caccia, Enalcaccia, Arci Caccia, ANUU Migratoristi, Italcaccia ed EPS) ha anticipato la notizia dell'approvazione da parte della Giunta, nella seduta di venerdì 26, del calendario venatorio che regolamenterà la prossima stagione.

Le associazioni accolgono positivamente il calendario e danno qualche anticipazione interessante.
Saranno tre le giornate di preapertura 1, 7 e 8 settembre in cui, nelle prime due, sarà concesso il prelievo della tortora. Per la gioia di tutti noi amanti dei nostri amici a quattro zampe, sarà concesso l'utilizzo dei cani da riporto, per il recupero dei capi abbattuti, nelle tre giornate di preapertura.
La stagione si concluderà poi il 10 febbraio e sono state mantenute cacciabili le specie Moriglione e Pavoncella nonostante le indicazioni contrarie del Ministero dell'Ambiente.
Nessuna notizia del Colombaccio, vero e proprio protagonista delle preaperture calabresi. Non ci è dato, ancora, sapere se ne sarà concesso il prelievo in preapertura o solamente dal primo ottobre per poterlo poi cacciare in maniera continuativa sino a febbraio. L'addestramento degli ausiliari è già consentito dal 27 luglio e sino al 14 settembre a meno delle giornate di preapertura.
Martedì, 30 Aprile 2019 00:42

Colombacci in umido alla fiorentina

Colombacci umido fiorentina Oggi ti propongo una ricetta particolare della tradizione fiorentina.
Giustamente dirai un calabrese che ne può sapere della cucina toscana?
Eppure un tempo i cugini del babbo, emigrati a Firenze, scendendevano spesso nel periodo di caccia da novembre in poi.

Puntuali ogni anno, finito il passo dei colombacci in Toscana, scendevano in Calabria per la caccia alla piccola migratoria.

Li chiamavano i "fiorentini" e vederli ogni volta era una festa.
I cugini erano appassionati della caccia ai colombacci coi zimbelli, tradizionale forma che richiede impegno e costanza, ma amavano anche la piccola migratoria e le magie del passo.
Pagina 1 di 57