Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Sabato, 30 Gennaio 2016 00:00

Uovo al tegamino? L'uomo il responsabile dell'estinzione di uno dei più grandi uccelli in Australia

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Genyornis Un titolo ironico che però racchiude le sorti del Genyornis, visibile nella ricostruzione qui a lato, una specie di uccello non volatile che viveva sino a 50mila anni fa in Australia. Era un uccello possente alto sino a 2 metri per quasi 200kg di peso. Era un uccello simile per molti aspetti allo struzzo anche se il suo parente più vicino sembrano essere le oche.
Nonostante la mole in un periodo storico molto breve il Genyornis scomparve in concomitanza con l'arrivo dei primi aborigeni. Proprio quest'ultimi sarebbero i responsabili della scomparsa del Genyornis e di altre specie animali in Australia. Gli incendi usati per le deforestazioni e la caccia avrebbero messo in crisi alcune specie australiane come il Genyornis.

Esso aveva anche una cattiva abitudine di deporre le uova a vista nelle dune di sabbia. Uova di almeno 2kg facilmente individuabili che rappresentavano un'ottima occasione per l'uomo di un succulento pasto proteico.

Le prove risiederebbero nei 200 siti (su 2000 in tutta Australia) in cui sono stati ritrovati gusci di uova ammucchiati e parzialmente bruciati. Le bruciature analizzate sarebbero frutto di fuochi ardenti o di braci di carboni ardenti e non dovute agli incendi.

Molto probabilmente l'uomo consumata le uova e poi gettava i resti nel fuoco.

Il Genyornis data la mole era riuscito a sopravvivere per centinaia di migliaia di anni per poi estinguersi nel giro di poche migliaia di anni grazie all'uomo

Novità dalla natura

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente

Login

Mercatino

Magliette caccia Beccaccia
(Caccia / Abbigliamento)

Magliette caccia Beccaccia
10-18-2018

Ultimi commenti