Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Lunedì, 22 Novembre 2021 08:47

Leandro, notizie del passo da Reggio Calabria

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le impressioni di Leandro sull'attuale stagione di caccia a Reggio Calabria

Futuro caccia Reggio CalabriaLeandro è un nostro appassionato lettore.
Purtroppo non essendo molto pratico non riesce più ad accedere al suo account sul sito e non riusciamo in alcun modo a metterci in contatto con lui.
Alle email non risponde mai.
Tuttavia con tanta passione ci scrive tramite la nostra apposita sezione contatti.

Nel suo ultimo messaggio ci aggiorna del proseguo della stagione di caccia a Reggio Calabria e di come sta andando il passo con le sue sagge conclusioni:


Per tutti gli appassionati di caccia, territorio ed ambiente.

Purtroppo devo costatare che la stagione venatoria è molto precaria e deludente in provincia di Reggio Calabria poichè la migratoria, sino ad oggi, è stata precaria per diversi fattori:
clima in primis e poi territorio, carente e mal coltivato e quindi povero di risorse derivanti.
Conseguentemente la migratoria prosegue per altri territori. Il futuro diventa sempre più avvilente. il toccasana, tanto invocato, binomio caccia ed agricoltura non esiste e molti cacciatori non hanno rinnovato la licenza poichè poco convinti di rinnovare. Spero che viene posta fine a giusto lassismo poichè la caccia merita un futuro più roseo. o nonostante la mia veneranda età il mio intento è di non abbassare la guardia e rinnovare poichè la passione, sino a oggi non mi ha abbandonato.
Gentilissimo Leandro, ci dispiace non riuscire a metterci in contatto direttamente con Lei. Leggiamo ogni suo messaggio e concordiamo con quanto detto.
Per la caccia serve che anche il territorio/agricoltura siano curate e siano al tempo stesso eco-sostenibili.
Purtroppo l'ultima pandemia ha colpito duramente tutti i "piccoli" imprenditori ed appassionati. In molti hanno abbandonato i terreni. Anche io sono di Reggio Calabria ed ho il cuore a pezzi vedendo che la gente abbandona le terre.
Normale che la selvaggina non risiede. Non ci sono coltivazioni, non si attuano opere per trattenere le acque piovane per i periodi più aridi e tutto si perde.
Speriamo ci sia una inversione di tendenza soprattutto nei giovani visto anche l'alto tasso di disoccupazione che c'è.

Per quanto riguarda la caccia cerchi di essere il più possibile sempre ottimista e non molli mai. Trasmetta la sua esperienza e le sue conoscenze anche a noi giovani per aiutarci a migliorarci.
Per la caccia purtroppo ci dobbiamo adeguare a quello che c'è.
Provi a cambiare zone. Ormai i tordi sono sempre più a macchia di leopardo sul territorio.
Hanno cambiato abitudini e bisogna adeguarsi altrimenti carniere non se ne fa.

Oppure provi altre forme di cacce. I colombacci sono in aumento così come cornacchie, gazze e ghiandaie... Se riesce si stanno cominciando a vedere beccacce e beccaccini. Se possiede un buon cane da ferma può divertirsi a vederlo lavorare...
Per il futuro della caccia bisogna attuarsi soprattutto nelle sedi preposte e farci sentire assieme ad agricoltori ed allevatori troppo spesso abbandonati ed in difficoltà dalle istituzioni. Basta farsi un giro e vedere rapidamente cosa stanno combinando cinghiali e tempeste di acqua e vento sempre più frequenti...

In bocca al lupo per il proseguo di stagione e ci aggiorni se ha novità.
demk

Cresciuto con una passione enorme per la caccia e la natura ha cominciato ad avvicinarsi alla ricarica ed al mondo venatorio grazie al padre. Sempre in cerca di nuovi accorgimenti e prodotti ha pensato bene di creare una community incentrata attorno alla caccia dove apprendere nuove tecniche e scambiarsi opinioni. I suoi carnieri sono spesso vuoti, ma ogni uscita gli regala un'emozione e spesso si perde fra le nuvole ammirando paesaggi straordinari o valutando le condizioni meteo.

Per commentare effettua il login, se non possiedi ancora un account registrati gratuitamente