Solo registrandoti puoi accedere a tutti gli articoli e alle utili funzionalità riservate. Cosa aspetti? La registrazione è facile e totalmente gratuita!

Registrati - FAQ sito - Contattaci - Chi siamo

Martedì, 01 Settembre 2020 14:09

Veneto, il TAR boccia il calendario e blocca la preapertura

Scritto da

Rimane la preapertura, ma solamente a Colombaccio e Merlo

ricorso veneto preapertura 2021Il TAR del Veneto, proprio a ridosso della fatidica preapertura, accoglie il ricorso delle associazioni ambientaliste LAC, WWF Italia, LIPU, LAV, ed ENPA e sospende la caccia alla Tortora selvatica, Gazza, Ghiandaia, Cornacchia Grigia e Cornacchia Nera (Quest'ultime considerate da sempre nocive all'agricoltura e dell'equilibrio naturale...).

Un colpo basso per quei cacciatori che da giorni si preparavano alla preapertura osservando le zone migliori, prendendo ferie e sperando di vivere nuove emozioni.
Tutto infranto ed una brutta figuraccia da parte della Giunta Regionale.
Sabato, 15 Agosto 2020 07:49

Lazio, approvata la preapertura per la Tortora

Scritto da

Due giorni per la caccia alla Tortora

Lazio preapertura 2020 2021 tortoraCome ormai consetudine, con un atto separato dal calendario, la Regione Lazio approva la preapertura per la stagione venatoria 2020/2021.

Purtroppo, anche quest'anno, la preapertura permette il prelievo della sola specie Tortora e non permette il prelievo delle specie considerate nocivi (Cornacchie, Gazze, Ghiandaie e Colombaccio) che portano danni all'agricoltura.

Sono stati concessi i giorni 2 e 6 settembre 2020 durante i quali è consentito l'esercizio venatorio da appostamento fisso o temporaneo, senza l'ausilio del cane, nel territorio lazio con l'esclusione delle zone di protezione speciale (ZPS).

Parola d'ordine, arginare il problema cinghiale

Calendario Calabria 2020 2021 Giorno 7 agosto su proposta dell'Assessore alle Politiche agricole e sviluppo agroalimentare Gianluca Gallo è stato approvato il calendario venatorio che regolamenterà la prossima stagione di caccia in Calabria 2020/2021.

Particolare attenzione è stata posta all'emergenza cinghiali con un sostanziale incremento del numero di capi da abbattere che passa da 3.000 a 10.000.
Diminuito anche il numero massimo di cacciatori per squadra che passa da 20 a 15 con l'intento di aumentare il numero di squadre presenti sul territorio e la pressione venatorio verso questo ungulato.
Per il resto il calendario ricalca in grandi linee quello dello scorso anno con l'importante novità del cane da riporto anche nel posticipo di febbraio ed una giornata di preapertura dedicata alla quaglia.
Venerdì, 07 Agosto 2020 21:36

Calendario Venatorio Sicilia 2020/2021 approvato

Scritto da

Dopo lo sconforto dello scorso anno si torna a vedere un po' di luce...

Calendario Venatorio Sicilia 2019 2020 La giunta regionale siciliana ha approvato il calendario venatorio che regolamenta la prossima stagione di caccia 2020/2021.

Rispetto alla scorso anno sono tante le novità, in positivo.
Torna cacciabile la Pavoncella mentre, come lo scorso anno, viene rimosso dalle specie cacciabili il Moriglione.

Torna cacciabile la Tortora in preapertura assieme alla Quaglia ed il Coniglio selvatico.

Buone notizie per la Beccaccia che rispetto alla scorso anno avrà un periodo di prelievo più lungo ed in linea con le disposizioni presenti negli anni passati.

Venerdì, 17 Luglio 2020 19:04

Umbria, approvato il calendario venatorio 2020/2021

Scritto da
Umbria approvato calendario venatorio 2020 2021 Dopo aver ascoltato le associazioni venatorie, ambientaliste e dei coltivatori (Coldiretti, Confagricoltura, Arci caccia, Cpa, Enalcaccia, Anuu, Atc 1,2 e 3, Fidc, Ente nazionale cinofilia, Urca e Legambiente) ed atteso il parere ISPRA la Giunta regionale ha approvato il calendario venatorio per la prossima stagione 2020-2021.

La pubblicazione è avvenuta con una ventina di giorni di ritardo spiega l'Assessore Roberto Morroni a causa dei lunghi tempi di attesa da parte di ISPRA. I ritardi hanno causato il posticipo della caccia di selezione a Daino e Capriolo all'8 luglio.

Torna, finalmente, la preapertura che non si è svolta dei nuovi anni precedenti a causa della mancanza dell'aggiornamento del Piano Faunistico Venatorio regionale. Escluse, come richiesto dal Ministero dell'Ambiente, le specie cacciabili Moriglione e Pavoncella.

Login

Ultimi commenti